13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 9, 2022
Home Cronaca/Politica L'analisi del voto di Giancarlo Ingrosso

L’analisi del voto di Giancarlo Ingrosso

Giancarlo Ingrosso civica BortoluzziIn poco più di un mese Italia Futura ha messo in piedi, con un impegno straordinario, una lista che ha conseguito nel Veneto lo stesso risultato del partito che da 15 anni governa in Regione e che oggi esprime anche il governatore.

Il 13.29% della provincia di Belluno (15.13% coalizione Monti alla Camera BL e 14.31% al Senato BL) ha trascinato verso l’alto l’intero risultato veneto, consentendo di far scattare anche il seggio di Enrico Zanetti alla Camera, oltre a quello di Bombassei, con il conteggio dei “resti” ad appannaggio del nostro collegio risultato virtuoso, posizionandosi nettamente al di sopra della media nazionale.

Siamo stati, come Italia Futura, il cardine dell’intera “macchina elettorale” di Scelta Civica ed abbiamo consentito al Veneto di conseguire uno dei migliori risultati d’Italia!

Ed è proprio questo risultato che ci consegna una nuova importante responsabilità – in un quadro regionale e nazionale che ha mostrato, in tutta evidenza, la fine di un ciclo bipolare privo di prospettive per i partiti della seconda Repubblica – inducendoci a proseguire con convinzione nella fase di costruzione del nuovo soggetto politico aperto a tutte le energie che si sono mobilitate per una buona politica ed una buona amministrazione.

Questo nuovo soggetto politico proseguirà sulla strada dell’impegno per ridare forza e credibilità all’Italia ed ai suoi territori.

Così come abbiamo saputo coniugare l’impegno della lista nazionale con quello di un’importante forza locale come il Bard, includendo le istanze più marcatamente territoriali, ma non certo di matrice secessionista, in un più ampio progetto di riordino dell’assetto istituzionale e funzionale del Paese.

Proprio in questo solco Monti è stato l’unico capo di Governo ad aver “salvato” la Provincia di Belluno riconoscendone quella specialità storico-territoriale – come nessun altro prima aveva osato – dichiarando di guardare con favore all’idea europea della “macro regione alpina”.

Solo il dissennato gioco dei vecchi partititi e della salvaguardia dei loro orticelli ne ha poi impedito in sede parlamentare il perfezionamento legislativo!

Anche su questo solco proseguirà il nostro impegno come Italia Futura e Scelta Civica per meritarci lo straordinario risultato elettorale tributatoci, in particolare dagli elettori della provincia di Belluno, che ringraziamo.

Giancarlo Ingrosso

Coordinatore provinciale Italia Futura Belluno

Candidato Scelta Civica con Monti – Camera Veneto 2

Share
- Advertisment -

Popolari

A teatro con mamma e papà 2023. Spettacoli alle 18:00 al Piccolo Teatro Pierobon a Paiane di Ponte nelle Alpi

Dopo il successo di a Teatro si RipArte, per la stagione 2022 e 2023, nella speranza che tutto si possa realizzare, l’offerta culturale legata...

Natale per tutti. Prosegue fino al 20 dicembre il tour in 30 centri per disabili di CrossAbili e Alvaro Dal Farra

Sette giorni di divertimento a oltre 2mila persone con disabilità e bambini. Il 12 dicembre a Belluno, il 13 dicembre a Pieve di Cadore Il...

“Verso Casa”: un laboratorio per trasformare in musica le proprie emozioni

“Mille passi verso casa, foglie gialle cadono nel sole, nel silenzio di una pausa, sei la risposta a tutto...” questo il ritornello della canzone...

Visite ad anziani ospiti in ospedali e RSA. Zanoni (PD): via libera unanime per allentare le misure di distanziamento introdotte con il covid

Venezia, 9 dicembre 2022  -  "Abbiamo ottenuto, in accordo con l'assessora Lanzarin, un importante via libera unanime (45 i favorevoli) al nostro ordine del giorno...
Share