13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Prima Pagina Pesante sconfitta per il Belluno dalla Sacilese

Pesante sconfitta per il Belluno dalla Sacilese

Brutta sconfitta per i ragazzi di Roberto Raschi, che sono stati battuti per 4-1 dalla Sacilese. Il Belluno nei primi minuti parte con il piglio giusto e si rende pericoloso in alcune occasioni. Al 28’ però la squadra friulana passa in vantaggio grazie ad Adriano, che di destro da dentro l’area batte Rossetto. Al 43’ la Sacilese raddoppia con un rigore di Nicoletti, per un presunto fallo di Brichese su Adriano.

Nella ripresa il Belluno prova a reagire e al 7’ viene anche espulso Tonetto per una gomitata ai danni di Corbanese. Dopo tre minuti la squadra gialloblu accorcia le distanze grazie a Radrezza che da dentro l’area trafigge De Zordo con un preciso diagonale. Pochi minuti più tardi Mosca va vicino al pareggio con un colpo di testa de dentro l’area e sulla respinta del portiere Radrezza mette fuori da pochi passi. Al 76’ arriva però la doccia gelata con Furlanetto che firma il 3-1 con un’azione di contropiede. Passano pochi minuti e arriva anche il quarto gol grazie ad Adriano che dal limite dell’area di sinistro trova la doppietta personale. Per il Belluno è la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella rimediata contro il Real Vicenza e mercoledì a Chioggia si recupera la partita contro la Clodiense.

 

 

VOCE DAGLI SPOGLIATOI

 

Raschi: “La partita è stata sicuramente condizionata dagli episodi,”spiega Raschi. “Avevamo cominciato anche nel modo giusto e avevamo creato qualche pericolo. Nonostante il loro vantaggio ci eravamo riorganizzati e stavamo cercando di recuperare lo svantaggio. A fine primo tempo l’arbitro ha concesso un rigore inesistente e qui la partita si è complicata. Nella ripresa comunque la Sacilese è rimasta in dieci uomini e noi avevamo accorciato le distanze con Radrezza. Il terzo gol è stata una disattenzione nostra e ci ha praticamente “tagliato” le gambe. Dispiace aver perso con un risultato così marcato, ma oggi gli episodi sono stati decisivi. Purtroppo qualche giocatore non ha giocato al meglio delle sue possibilità e ne abbiamo risentito. Mercoledì a Chioggia contro la Clodiense cercheremo il pronto riscatto.”

 

Marcatori: 28’ Adriano, 43’ Nicoletti (R), 55’ Radrezza, 76’ Furlanetto, 79’ Adriano

Sacilese: 1.De Zordo, 2. Pederiva, 3. Tonetto, 4. Favret, 5. Grazzolo, 6. Beghin, 7. Furlanetto, 8. Nicoletti (14. Rigutto 89’st), 9. Adriano (16. Delpapa 82’st), 10. Furlan, 11. Craviari (13. Mehmeti 54’st) A disposizione: 12. Bazzichetto, 15. Peccolo, 17. De Biasi, 18. Martin

Allenatore: Carmine Parlato

A.C. Belluno 1905: 1. Rossetto, 2. Brichese (17. Gallonetto 62’st) , 3. Mosca, 4. Moretti (15. Dal Farra 81’st), 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7.Masoch, 8. Acka, 9. Corbanese, 10. Radrezza, 11. Padovan (14. De Fina 90’st)

A disposizione: 13. Crose, 16. Petdji, 18. Capraro

Allenatore: Roberto Raschi

Arbitro: Alessandro Colinucci

1°Assistente: Carlo Bellino

2°Assistente: Luca Ciacia

Ammoniti: Nicoletti, Masoch, Sommacal,

Espulsi:Tonetto

Recupero: 1’ pt, 3’ st

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre. Associazioni di volontariato e protezione civile: domanda di contributi entro il 25 febbraio 

Il Comune di Feltre ha emesso l'avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo da parte delle Associazioni di Volontariato operanti nel settore...

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...

Ulss Dolomiti. Rinnovati gli incarichi ai medici USCA fino al 31 dicembre 2021 e assegnati ulteriori due incarichi

Belluno, 25 gennaio 2021 - Oggi sono stati rinnovati gli incarichi ai medici operativi nelle tre USCA (Unità Speciali Continuità Assistenziali) di Belluno, Cadore...

Giorno della Memoria: il Comune di Feltre propone un incontro online mercoledì con il professor Gabrio Forti

“La disumanità della distanza in una lettura cinematografica dei processi di Norimberga”. E' questo il titolo dell'incontro online con il professor Gabrio Forti che...
Share