13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Comincio dai 3, 20ma edizione. Non 1, non 2, non 3, ma...

Comincio dai 3, 20ma edizione. Non 1, non 2, non 3, ma 5 domeniche a teatro con tuo figlio

Si è tenuta questa mattina a Palazzo Rosso, sede del Municipio di Belluno, la conferenza stampa di presentazione della Stagione di Teatro per l’’Infanzia e la Gioventù, Comincio dai 3, giunta alla sua ventesima edizione.

Valentina Tomasi, assessore

““Ben più di una Stagione, un progetto dalle molteplici ricadute sociali e culturali”” –  come ha affermato l’assessore alle Politiche Giovanili e all’’Istruzione, Valentina Tomasi, che ha dato il benvenuto ai giornalisti e ai dirigenti scolastici presenti –  ““un progetto con il quale sono cresciuta – ha sottolineato l’assessore –  e per il quale ringrazio il direttore artistico Daniela Nicosia e tutto il Tib, per averlo realizzato anche quest’’anno, in un periodo denso di problematiche e nonostante la crisi e le scarse risorse economiche. Perché progetti come questo, che accompagnano la crescita delle persone, trovano risorse nell’’energia e nel lavoro di chi crede in essi””.

Presente anche il presidente della Fondazione teatri, Renzo Poloni che ha espresso il suo compiacimento perché finalmente si torna a parlare di Teatro e dei suoi contenuti in maniera costruttiva.

Daniela Nicosia direttore artistico Tib Teatro

Il direttore artistico della Stagione, Daniela Nicosia, ha poi illustrato in dettaglio e con viva emozione il cartellone che intende festeggiare il suo percorso ventennale proponendo ben 5 spettacoli domenicali per le famiglie – a partire dal divertentissimo Vanjuska Moj con acrobazie aeree, musica dal vivo dalla ciaramella, ai violini, alla balalaika e coinvolgimento diretto del pubblico – ben 10 repliche di differenti spettacoli per le scuole dalle materne alle superiori. “Ho sempre pensato il teatro come luogo della comunità, aperto a tutti, a partire dai più piccoli.

“Era il 1993 quando cominciammo, per la prima volta, dai 3! – ha ricordato Nicosia –  Qualche anno prima Massimo Troisi aveva interpretato un film, Ricomincio dai 3, che raccontava il viaggio di formazione di un giovane, alla ricerca della sua identità, tra timidezze ancora adolescenziali e sogni per il futuro. Un film tenero e divertente, che racchiudeva in sé il piacere del pensiero. Da qui la scelta di intitolare così quella nuova stagione teatrale che, per la prima volta a Belluno veniva dedicata ai più giovani, dai tre anni in su. Il desiderio e il progetto culturale era ed è quello di accompagnare bambini e ragazzi nel loro percorso di formazione, attraverso i linguaggi e le suggestioni emotive del teatro, un Teatro che immaginavo, e immagino, uno spazio aperto a tutta la comunità, fin dalla prima infanzia. Uno spazio in cui crescere insieme – ha proseguito Daniela Nicosia –  grazie alla condivisione di esperienze estetiche che sanno donare ad un tempo divertimento e piacere della riflessione.… Persone, i bambini e i ragazzi, dalle quali noi adulti abbiamo tanto da imparare, a cui dobbiamo rispetto e amore. E l’educazione teatrale veicola tutto questo.” E per questo – ha concluso il direttore artistico di Tib –  con dedizione ed entusiasmo siamo pronti a ricominciare…Dai 3”!”

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share