13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Cronaca/Politica Manifestazione di protesta contro il sindaco di Gosaldo del Comitato acqua bene...

Manifestazione di protesta contro il sindaco di Gosaldo del Comitato acqua bene comune per la svendita del territorio

Ad aver acceso le polveri qualche giorno fa probabilmente sono stete le precisazioni del Gruppo EVA Energie Valsabbia spa relative alla notizia del sequesto di una parte del cantiere per la costruzione della centrale idroelettrica sul torrente Mis.

La società, infatti, ridimensionava l’enfasi data alla notizia dicendo che le verifiche delle autorità riguardavano solo “una piccola parte dei lavori sui quali sono state contestate incongruità ed incompatibilità autorizzative per la presenza di usi civici con destinazione pastorale e per l’esatto tracciato delle condotte sugli stessi terreni”. La società inoltre, concludeva il comunicato della Valsabbia spa, “ha svolto e svolge le proprie attività nel pieno e assoluto rispetto delle autorizzazioni, delle normative vigenti e soprattutto degli accordi sottoscritti con il Comune di Gosaldo del 2007 nei quali il Comune di Gosaldo si è impegnato irrevocabilmente a concedere tutte le servitù ovvero, se necessario, a cedere alla scrivente i tratti sopra richiamati oltre che a porre in essere tutte le procedure amministrative necessarie a tale scopo”.

Il Comitato acqua bene comune rivolge il proprio appello ai consiglieri comunali di Gosaldo affinché difendano gli usi civici e quindi i diritti della popolazione. Ma venerdì viene convocato d’urgenza il consiglio comunale per il pomeriggio di sabato per discutere appunto i cambi di destinazione dei terreni di uso civico sui quali sorgeranno le centraline del Mis e della Gosalda. E per i quali, evidentemente, l’amministrazione aveva già preso dei precisi impegni con la società. Inevitabile quindi sabato pomeriggio l’accoglienza con fischi di protesta al sindaco Giocondo Dalle Feste, protetto dai carabinieri, da parte di una cinquantina di attivisti del Comitato Acqua Bene Comune di Belluno, che hanno manifestato per la svendita del territorio.

Share
- Advertisment -


Popolari

Zaia presenta la giunta al consiglio regionale: 60mila posti di lavoro a rischio. Questa sarà una legislatura sociale

Venezia, 21 ottobre 2020  “Lavoro, economia, occupazione e servizi sociali saranno, oltre alla sanità, la vera sfida per questa giunta. Una sfida che si...

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...
Share