13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Un concorso per studenti universitari italiani e cinesi per promuovere le ville...

Un concorso per studenti universitari italiani e cinesi per promuovere le ville venete

Villa Zuppani da Belluno Virtuale

“Conoscere per Rileggere”. È questo il titolo del bando di concorso voluto dall’Istituto Regionale Ville Venete, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, e rivolto agli studenti italiani e cinesi che frequentano l’Accademia e il corso di Arti Visive dello IUAV. Obiettivo: far percepire la villa veneta quale espressione di un “fenomeno” creativo ed intellettuale che ha fortemente caratterizzato la cultura del nostro territorio.

“Mai come in questi ultimi anni l’attenzione al nostro patrimonio artistico è stata vasta e diffusa. Questa tendenza si è ulteriormente rafforzata con la massiccia affluenza di turisti stranieri, di cui una notevole parte proviene dalla Cina.”, dichiara Giuliana Fontanella, Presidente dell’IRVV. “La Conservazione e il Restauro costituiscono il presupposto per qualsiasi politica di valorizzazione. A tale scopo abbiamo dato inizio ad un innovativo processo nel campo della formazione, per favorire lo scambio culturale tra studenti cinesi e italiani”.

Gli studenti iscritti all’anno accademico 2011-2012, dunque, potranno realizzare un’opera visiva volta alla divulgazione e alla promozione della villa veneta. Le tecniche considerate valide per essere ammessi alla selezione sono il disegno, la grafica, la grafica d’arte, la pittura, la fotografia e il video. Gli studenti possono partecipare singolarmente o in gruppo, realizzando un massimo di due elaborati, mai presentati o editi fino al momento della consegna del materiale.

Saranno esclusi dal concorso i lavori illeggibili a causa di formati anomali o supporti difettosi, quelli non conformi alle indicazioni presenti nel bando, quelli riferibili integralmente a produzioni precedenti, e i materiali che presentano richiami pubblicitari.

La giuria, designata dagli enti promotori, eleggerà un unico vincitore: colui che, meglio di tutti, avrà rappresentato e valorizzato l’immagine della villa veneta nel mondo orientale. La premiazione si svolgerà entro il corrente anno e il vincitore potrà ritirare un premio di 700 euro, stanziato integralmente dall’IRVV. L’elaborato selezionato verrà usato come immagine della copertina della guida in lingua italiano – cinese delle Ville Venete.

Le opere dovranno essere presentate, direttamente o a mezzo posta, all’Accademia di Belle Arti di Venezia entro il 21 settembre 2012, secondo le tecniche e le modalità elencate nel bando disponibile sul sito www.irvv.net. La partecipazione al concorso è gratuita.

Per ulteriori informazioni, contattare l’organizzatore scientifico del progetto all’indirizzo e-mail mariannafranceschini@libero.it.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share