13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Prima Pagina Progetto “Indipendente”: premiati i migliori lavori sul tema delle dipendenze creati dalle...

Progetto “Indipendente”: premiati i migliori lavori sul tema delle dipendenze creati dalle scuole bellunesi

Si è svolta sabato scorso 19 maggio al Teatro Comunale di Belluno la cerimonia conclusiva del progetto “Indipendente” promosso dai Rotary Club di Belluno, Feltre e Cortina-Cadore in collaborazione con le Ulss 1 e 2 di Belluno e Feltre, con Ufficio scolastico territoriale, Comitato d’Intesa, Gruppo teatrale “I nasi pronunciati”, Gruppo Inquadrati del Csv di Belluno, Inner Wheel e Rotaract, con il patrocinio delle Conferenze dei Sindaci Ulss 1 e 2 e Comune di Belluno e il sostegno del Consorzio Bim Piave e un pool di sponsor privati.

Il progetto, coordinato da Milena Maia, incentrato sulla sensibilizzazione e informazione dei giovani sulle tematiche legate alle dipendenze, con particolare riguardo al consumo di alcool, ha visto la partecipazione di 13 scuole primarie di primo grado, 22 classi per un totale di più di 450 alunni. Un progetto incentrato in tre fasi: informazione scientifica partecipata, approccio teatrale e l’approccio visivo attraverso la realizzazione del “Videatro”. La prima edizione del progetto, di valenza triennale, incentrata sulla produzione di spot per sensibilizzare in primo luogo gli stessi giovani e di conseguenza portare un messaggio agli adulti, si è chiusa sabato 19 maggio alla presenza tra gli altri del Prefetto di Belluno Maria Laura Simonetti con la visione di tutti i prodotti realizzati grazie al coordinamento e il montaggio curati dal regista e responsabile di “Inquadrati” Roberto Bristot e la premiazione di quelli considerati più significativi da un’apposita giuria presieduta da Rosy Tesè, artista ed esperta del settore animazione e formata da Valeria Genny, Tiziana Bolognani, Franco de Poli, Giorgia Segato, Davide Fent (Rorary feltre) Olga Riva Piller Cottrer (Cadore) Riccardo Zaccone (Rotary Belluno), Stefano Savaris (Bim Piave), e gli studenti Giovanni Antona (Cadore), Alessandro Zannin (Feltrino) e Nico Zulian (Belluno). Alla giuria ha partecipato anche il comitato di Pilotaggio del progetto.

Le scuole premiate sono rappresentative di tutto il territorio bellunese.

– Premio per il miglior “Videatro” per “Un pesce fuor d’acqua” realizzato dalla classe 2^D della Scuola Ricci di Belluno.

– Premio Originalità a “ I Prosecchi Sposi” della classe 1^A di San Vito di Cadore.

– Premio Interpretazione della classe a “…Goodbye!” (non ti voglio più bere) della classe 3^C di Mel.

– Premio miglior scenografia “C.C.S.I. il colpevole” della classe 2^ di Feltre.

– Premio speciale della Giuria (miglior slogan-messaggio) ”Non buttarti via” della classe 2^B di Canale d’Agordo.

– Premio menzione speciale della giuria, Impegno, ambientazione e partecipazione a “Rosso di sera” della classe 2^A di Lozzo di Cadore.

– Premio Comitato di Pilotaggio per i valori aggiunti portati al progetto per la Scuola Secondaria di

primo grado “P.F Calvi” di S. Vito di Cadore, classi 1B e 2B.

Il progetto “Indipendente” continua con l’attività di valutazione dell’attività svolta all’interno delle classi, che permetterà di organizzare al meglio le prossime edizioni.

Share
- Advertisment -

Popolari

Auto e moto d’epoca. Fiera di Padova dal 21 al 24 ottobre 2021

Con il nuovo anno è ripartita anche la grande macchina organizzativa di Auto e Moto d’Epoca, che conferma le date annunciate. Dal 21 al 24...

Campagna di vaccinazioni Ulss Dolomiti

Prosegue la campagna vaccinale anticovid dell’Ulss Dolomiti. Ad oggi sono state somministrate circa 16.300 dosi di cui 9.800 prime dosi e 6.500 seconde dosi. Ecco...

Italia Polo Challenge. Arrivano all’Hotel de la Poste di Cortina i primi giocatori con sacche e stecche

  Con l’arrivo dei primi giocatori in vista dell’atteso test match tra U.S. Polo Assn./Lusben Polo Team e Battistoni/Mediolanum Polo Team di sabato 27 febbraio...

Strada per la Valle del Mis. Luchetta: «Provincia e Veneto Strade stanno lavorando per la riapertura il prima possibile»

«Stiamo lavorando per la riapertura il prima possibile della strada provinciale 2 della Valle del Mis. La Provincia ha già reperito le risorse e...
Share