13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Massacro di cervi in Cansiglio, lo sterminino inizierà subito dopo la Pasqua....

Massacro di cervi in Cansiglio, lo sterminino inizierà subito dopo la Pasqua. Zanoni: “Uccisioni inutili e barbare, anche di femmine gravide che verranno effettuate dalle Guardie Venatorie e dal Corpo Forestale dello Stato, per l’ingordigia a fini di lucro dei ristoratori locali”

Veneto Agricoltura, insieme alle Province di Treviso e Belluno, la Regione Veneto, la Regione Friuli Venezia Giulia, il Corpo Forestale dello Stato e l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, hanno approvato il piano di abbattimento dei cervi del Cansiglio.

A detta di Veneto Agricoltura, infatti, la popolazione dei cervi è aumentata a dismisura e per questo ne ha autorizzato l’uccisione che partirà subito dopo Pasqua, senza considerare altre alternative come il trasferimento per popolare zone e parchi protetti dove questa specie è scarsamente presente.

La carne dei poveri animali verrà venduta solamente ai ristoranti e agli agriturismi della zona, che potranno così lucrare sulla morte inutile di questi animali, in un periodo – quello primaverile – solitamente inconsueto per ottenere carne di cervo.

“Tutti devono sapere che sarà una macelleria a cielo aperto” dice Andrea Zanoni, europarlamentare IDV “Sarà una vera e propria mattanza legalizzata all’interno di una foresta demaniale, dove da sempre è vietata la caccia”.

“In questo periodo, inoltre, sono presenti soprattutto femmine gravide che verranno uccise inutilmente. È una cosa orribile: con un solo proiettile porranno fine a due vite, quella della madre e del suo cucciolo” continua Zanoni “Si tratta di uccisioni inutili e non giustificate, che verranno effettuate dalle Guardie venatorie e dal Corpo Forestale dello Stato, per l’ingordigia a fini di lucro dei ristoranti locali”.

“Mi chiedo cosa ne pensano i Ministri Clini e Catania ed il Capo del Corpo Forestale dello Stato di tutto ciò, dato anche che quest’ultimo mette a disposizione i suoi uomini “custodi della natura” per perpetrare queste uccisioni” continua Zanoni “Oggi ho inviato loro una lettera sulla situazione, informandoli su cosa sta accadendo in Cansiglio e chiedendo un loro immediato intervento. A breve presenterò un’interrogazione alla Commissione Europea, perché ritengo violata la Direttiva UE Habitat 92/43/CEE, considerato anche che il Cansiglio è un Sito di Importanza Comunitaria”.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’Ulss 1 Dolomiti acquista attrezzature per oltre 1 milione di euro

Sono state acquisite, tramite le procedure previste dal Decreto Rilancio, altre attrezzature sanitarie utili, tra cui una nuova TAC per l’ospedale di Belluno, che...

Furto in abitazione a Feltre

Feltre, 24 febbraio 2021 - Nella tarda mattinata di oggi, i carabinieri della Stazione di Feltre sono intervenuti in un'abitazione di via Farra a...

Rinnovo cariche all’Ebav. Alessandro Conte (Cna Veneto) alla presidenza. Giannino Rizzo (Uil) vice presidente. Nel consiglio Rudy Roffarè (Cisl Veneto)

Venezia 24 febbraio 2021 – L'assemblea EBAV riunitasi martedì 23 febbraio, ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione dell'Ente Bilaterale dell'Artigianato Veneto e ha nominato...

Scuola. L’assessore regionale Donazzan scrive al ministro Bianchi: investire su organici. 3mila docenti licenziati perché in possesso del vecchio diploma magistrale

Venezia, 24 febbraio 2021   “Ho colto con favore l’invito del Ministro Bianchi ad avviare una positiva interlocuzione con i territori a partire dal raccogliere...
Share