13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Cronaca/Politica Maria Cristina Zoleo correrà per l'ex rivale Antonio Prade

Maria Cristina Zoleo correrà per l’ex rivale Antonio Prade

Maria Cristina Zoleo si presenterà alle amministrative di Belluno con la lista civica “Con Belluno” a sostegno del candidato sindaco Antonio Prade. Le “convergenze parallele” coniate da Aldo Moro al congresso della Dc del ’59 pare che trovino oggi attuazione. Allora c’era l’avvicinamento della Dc al Pci, divenuto negli anni ’70 “compromesso storico”. La variante posta in essere oggi da Maria Cristina Zoleo consiste nella sua decisione di sostenere la candidatura di Antonio Prade, sindaco pidiellino uscente, e suo rivale cinque anni fa. Nel 2007, infatti, Maria Cristina Zoleo era il leader della coalizione di centrosinistra, uscita vincitrice dalle primarie del Pd alle quali parteciparono Claudia Bettiol, Marco Perale e Attilio Sommavilla. Un salto dal Dal Pd al Pdl, insomma, da rivali ad alleati. Trasformazioni che oramai in politica non stupiscono più. «Da mesi in consiglio comunale, con il gruppo “Con Belluno” insieme ai consiglieri Ezio Caldart e Federica Toscano ci siamo impegnati in una opposizione costruttiva alla giunta Prade» ha detto Maria Cristina Zoleo riferendosi alla presenza in aula che in più di un’occasione garantì il numero legale alla coalizione di centrodestra afflitta da controversie interne, con un gruppo di “dissidenti” che teneva sulla corda il sindaco. «Ho preferito abbandonare l’idea iniziale di presentarmi come candidato sindaco con la mia lista, dal momento che ve ne sono già 10 o 11. Ritengo che Antonio Prade rappresenti per Belluno in questo momento la miglior garanzia possibile». Risponde così Maria Cristina Zoleo ai suoi 8.864 elettori che cinque anni fa le diedero il voto per Palazzo Rosso. E che oggi dovranno scegliere se rinnovarle o meno la fiducia, posto che la sua candidatura oggi è a sostegno del centrodestra e non più del centrosinistra.

Share
- Advertisment -

Popolari

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...

Lavoratori artigiani: se la cassa integrazione è pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, va scaricato il CU per fare la dichiarazione dei redditi

Cassa integrazione pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, i lavoratori e le lavoratrici si attrezzino per scaricare la Certificazione Unica necessaria per presentare la...

Dubbi sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

Dopo le fanfare bipartisan che a Milano e Cortina hanno salutato la vittoria, per abbandono delle città concorrenti, per le Olimpiadi invernali del 2026,...

A marzo i consumi elettrici ritornano ai livelli pre-covid. Terna: Fabbisogno mensile in crescita: +2,5% sul 2019 e +15% rispetto al 2020

Roma, 20 aprile 2021 – A marzo, secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ad alta e altissima...
Share