13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 18, 2024
HomePrima PaginaLo sfogo del coach Piazza: "Dei progressi me ne faccio poco, bisogna...

Lo sfogo del coach Piazza: “Dei progressi me ne faccio poco, bisogna chiudere le partite”

 

Roberto Piazza

Roberto Piazza non è contento di com’è andata a finire Sisley-Tonno Callipo. Il coach della Sisley striglia i suoi: “E’ un peccato aver buttato via tutto alla fine. Quando devi chiudere devi chiudere! Avevamo costruito bene i primi punti del quinto set, poi però su una palla non chiamata è girato tutto. Serviva furore per guadagnare i punti, serviva spinta, che non ho visto dai miei giocatori, in queste partite lunghissime di 3 ore serve un’altra carburatura. Abbiamo attaccato un po’ meno di loro per tutta la partita, e ci stava viste le loro caratteristiche. Le note positive possono essere Antonov e Dolfo. Dei progressi me ne faccio poco però, serve la cattiveria per chiudere i set e le partite”.

Questa l’opinione a fine gara di Gianlorenzo Blengini, allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia: “Non ci siamo espressi al livello delle prime due partite e abbiamo sofferto. Reputo il match contro la Sisley una partita costellata dagli errori. Anche banali che stava prendendo una certa piega per quella delle due squadre che stava perdendo meno la testa, la Sisley. Abbiamo fallito clamorosamente le palle del possibile 2-0 e ci siamo ritrovati sotto 2-1. Lì abbiamo trovato la tranquillità giusta. Ci siamo ricompattati. Direi che si è vinto facendo le cose semplici, o meglio, ritornando a fare le cose semplici”.
 

- Advertisment -

Popolari