13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Corso per neo imprenditori

Corso per neo imprenditori

La Camera di Commercio e il Comitato per l’imprenditoria femminile organizza, nell’ambito del  Programma Regionale 2010-2011 per la  promozione dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile del Veneto,  promosso dall’Assessorato alle Politiche di Bilancio, Imprenditoria Femminile e Pari Opportunità, con il supporto tecnico della Fondazione Giacomo Rumor – Centro Produttività Veneto di Vicenza il corso Check up aziendale per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese.
Il suddetto corso, riservato ad imprenditori/imprenditrici in attività da 1-5 anni, si svolgerà alla Camera di Commercio di Belluno nei giorni 20 e 21 settembre p.v. a cui seguiranno, il 22 e 23 settembre, incontri di consulenza personalizzata.
L’iscrizione, da effettuarsi entro il 15 settembre p.v. dovrà avvenire compilando la scheda di adesione reperibile sul sito Internet camerale da trasmettere via fax al n. 0437/955250 o via  e-mail a  melita.troian@bl.camcom.it  o mariarosa.menia@bl.camcom.it
La partecipazione è gratuita.
Per ulteriori  informazioni contattare la Camera di Commercio di Belluno ai seguenti numeri telefoni: 0437/955135 – 0437/955139.

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm del 25 ottobre 2020, ecco le nuove restrizioni in vigore da lunedì 26 ottobre al 24 novembre

E' stato diffuso il testo definitivo del nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 25 ottobre 2020 che sarà in vigore dal...

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...
Share