13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Recuperato infortunato a Casera Busnich. E soccorso un turista punto dalle vespe...

Recuperato infortunato a Casera Busnich. E soccorso un turista punto dalle vespe

Longarone (BL), 08-08-11  É stato recuperato e trasportato all’ospedale di Belluno R.G., 42 anni, di Falcade (BL), che ieri pomeriggio aveva allertato il 118 a causa di forti dolori a un ginocchio che gli impedivano di camminare. Ieri sera tre tecnici del Soccorso alpino di Longarone avevano raggiunto l’uomo, pastore a Casera Busnich a 1.600 metri di altitudine, per portargli medicinali antidolorifici e antinfiammatori, poichè il suo trasporto a valle (l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore non poteva avvicinarsi per il maltempo) avrebbe richiesto molte ore lungo le diverse vie di accesso, due ripidi sentieri e un percorso attrezzato. Uno dei soccorritori, in via precauzionale, ha passato la notte nella casera, dove c’era anche la moglie dell’infortunato. Questa mattina alle 5 le squadre del Soccorso alpino di Longarone sono partite nuovamente in direzione di Casera Busnich, dato che il tempo continuava a essere inclemente. I soccorritori, dopo avergli immobilizzato la gamba, lo hanno caricato in barella e trasportato fino a 1.200 metri di altitudine a Pian Venturin, luogo in cui l’elicottero è potuto infine arrivare. Imbarcato, l’infortunato è stato accompagnato all’ospedale di Belluno e le squadre sono scese a valle.

Soccorso escursionista punto dalle vespe
Pieve di Cadore (BL), 08-08-11  Un escursionista originario di Sappada, ma residente in Francia, P.D.F., 71 anni, è stato punto da uno sciame di vespe mentre con altre persone si trovava nei boschi di Nebbiù. L’elicottero del Suem è decollato non appena è scattato l’allarme, così come una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore è partita in direzione di Nebbiù nel caso il velivolo non riuscisse a individuare l’uomo tra la fitta vegetazione. Una volta rintracciato tra gli alberi, invece, P.D.F. è stato recuperato dall’eliambulanza utilizzando un verricello di 35 metri, per essere trasportato all’ospedale di Pieve di Cadore.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share