13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica La Giunta di Palazzo Piloni approva all’unanimità il Bilancio previsionale 2011. Ma...

La Giunta di Palazzo Piloni approva all’unanimità il Bilancio previsionale 2011. Ma ora tocca al Consiglio provinciale dare l’ok

Palazzo Piloni sede della Provincia

La Giunta di Palazzo Piloni ha approvato il documento di Bilancio previsionale per il 2011. Voto compatto di tutti i membri dell’esecutivo: «Questa è la nostra proposta che verrà ora vagliata dall’assemblea del Consiglio provinciale», ha dichiarato l’assessore di comparto e vice-presidente, Michele Carbogno.
«Quello di oggi è un passo chiave per il proseguo dell’attività amministrativa di Palazzo Piloni – ha dichiarato Carbogno – . Abbiamo dovuto operare scelte difficili e dolorose, frutto di pesanti tagli dei finanziamenti statali che si sono abbattuti sull’ente, ma soprattutto conseguenza di quelle “spese folli” del passato che sono rimaste sulla nostra testa come spada di Damocle, per Palazzo Piloni e per tutti i cittadini bellunesi».
«Dalla Giunta esce quindi un piano severo, doloroso ma responsabile – ha continuato Carbogno – . Non potevamo appenderci ai sogni, dovevamo fare i conti con la dura realtà. Oggi la priorità è stata quella di far quadrare i conti e salvare l’ente. Nelle prossime settimane, riprenderemo il dialogo con il Governo centrale, certi di avere nei membri del Ministero interlocutori attenti».

 

 

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share