13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 19, 2021
Home Cronaca/Politica Convalidato l'arresto di tre polacchi autori del furto nel negozio K2 di...

Convalidato l’arresto di tre polacchi autori del furto nel negozio K2 di Cortina

Carcere di Baldenich
Carcere di Baldenich

Alle ore 12.40 di giovedì 02 settembre una dipendente del negozio di articoli sportivi “K2” del centro ampezzano segnalava al Commissariato P.S. di avere subito poc’anzi un furto ad opera di due individui di sesso maschile. Entrati nel negozio a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro, si erano poi allontanati senza effettuare acquisti e con delle borse nere a tracolla. Insospettita dalla condotta dei due, la commessa effettuava un rapido controllo del negozio ed accertava la mancanza di diversi capi di abbigliamento.
Il personale del Commissariato di P.S., prontamente intervenuto, individuava, grazie alle descrizioni fornite dalla commessa, un’autovettura con targa polacca, con a bordo tre ragazzi polacchi. K. l. w., di anni 23, I. p., di anni 25, L. s., di anni 24, i quali, sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso dei capi di abbigliamento sottratti al negozio, che venivano recuperati. La perquisizione permetteva, inoltre, di rinvenire numeroso altro materiale di provenienza furtiva e alcune borse, alle quali era stata artigianalmente applicata una fodera interna in materiale metallico, grazie alle quali i tre riuscivano a trafugare la merce dai negozi, eludendo i controlli antitaccheggio. La Polizia di Stato dalle indagini compiute riusciva a risalire ad altri sei negozi di abbigliamento e articoli sportivi di Cortina d’Ampezzo, presi di mira nella stessa giornata dai ladri. I rispettivi titolari, riconoscendo i capi di abbigliamento loro sottratti, potevano così rientrare in possesso della merce di loro proprietà, il cui valore complessivo era di oltre 10.000,00 Euro. I tre cittadini polacchi sono stati tratti in arresto e associati presso la Casa Circondariale di Belluno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che nel pomeriggio odierno ha convalidato la misura.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ancora bloccato l’appalto della galleria Pala Rossa tra Primiero e il Feltrino

La Comunità di Primiero e i Comuni del territorio scrivono alla Regione Veneto, alla Provincia di Trento, alla Provincia di Belluno e agli Enti...

Campi fotovoltaici sulle discariche dismesse. L’idea green di Legambiente favorita anche dal Recovery Fund

Cosa si potrebbe fare sulle superfici, teoricamente inutilizzabili, delle discariche sature, come ad esempio quella di Belluno in località Cordele, in via del Boscon,...

Vaccino anti covid. Settimana riservata alle seconde dosi

La Pfizer ha comunicato che, per il potenziamento della produzione di vaccini anti covid, lo stabilimento di Puurs in Belgio non riesce a consegnare...

Covid. Il direttore generale Ulss scrive alla Provincia. Padrin: «Intravvediamo la luce in fondo al tunnel. Ma vietato abbassare la guardia»

Belluno, 18 gennaio 2021 - Questa mattina il presidente della Provincia, Roberto Padrin, ha ricevuto una lettera dal direttore generale dell'Ulss 1 Dolomiti Adriano...
Share