13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Cai Agordo: proseguono le uscite del corso di scialpinismo SA2

Cai Agordo: proseguono le uscite del corso di scialpinismo SA2

Nuova uscita del Corso Avanzato di Scialpinismo, domenica scorsa, alla cima della Croda dei Baranci (2922 m) nelle Dolomiti di Sesto. Nuovamente una “doppia cima” quindi, dopo l’accoppiata alpagòta Cima Lastè – Monte Cornor del fine settimana precedente. Domenica – passando per la Cresta di Cima Piatta Alta – è stata raggiunta la Croda dei Baranci. Viste le condizioni di pericolosità e l’allerta divulgata dal bollettino neve e valanghe, la Scuola ha deciso di non effettuare la traversata, inizialmente prevista ai Cadini di Misurina – che prevedeva la risalita su terreni particolarmente esposti – optando per un’escursione in ambiente più sicuro, altrettanto impegnativa, dato lo sviluppo di quasi 20 km e il dislivello compiuto di circa 1600 metri in salita.
SI E’ CHIUSA, CON L’USCITA SERALE DI SABATO SCORSO, LA STAGIONE DELLE “CIASPE”…
Si è concluso, con la partecipata uscita serale di sabato scorso nei pressi del Passo Giau, il calendario escursionistico invernale proposto dalla Sezione e riservato agli amanti delle ciàspe. Grande soddisfazione per gli organizzatori, per quest’ultima suggestiva gita certo, ma anche per quelle precedenti, che hanno sempre suscitato notevole interesse e grande partecipazione.
Fortunatamente disattese le “pessime” previsioni meteo, la serata di sabato ha offerto – agli oltre cinquanta partecipanti – tempo stabile, temperature favorevoli e soprattutto…un buon manto nevoso da calpestare! Alcune minacciose nubi e qualche piovasco si sono fortunatamente esauriti in lontananza prima di raggiungere il Giau. La lunga fila di escursionisti ha quindi acceso – giunti a metà escursione e con l’arrivo del crepuscolo – le torce frontali, che hanno creato un lungo, ordinato e suggestivo “serpentone umano” fino all’arrivo al Rifugio Fedare.
E finalmente in Rifugio, la meritata cena…ottimi canederli, gulash, buon vino e…torte speciali a volontà!
Un ringraziamento a Ivan e tutta la sua famiglia per la solita e calorosa ospitalità.
Un’altra stagione invernale va quindi nel cassetto…e alla Sezione non resta altro che mettersi subito al lavoro per riempire quello estivo!

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share