13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 14, 2021
Home Prima Pagina Volley: Belluno ingrana la settima vittoria

Volley: Belluno ingrana la settima vittoria

Top Team foto Obiettivo.net
Top Team foto Obiettivo.net

Prima partita col sestetto base e senza acciacchi e il Top Team Belluno dimostra di meritarsi un passo avanti in classifica. Col Villorba alla Spes Arena finisce 3-1. Parte meglio la formazione ospite, poi Benazzi e compagne salgono in cattedra. La schiacciatrice è top scorer con 23 punti. Quando cala lei Vidal riesce a variare bene su Barini e i centrali e chiudere così i conti contro un’avversaria molto attenta in difesa. Prossimo incontro delle bellunesi sabato 19 dicembre alle 20.30 a Padova contro il Vispa. Primo set molto equilibrato per due terzi. Dal 7 pari si passa al 10-12, poi le trevigiane tengono il vantaggio e lo incrementano dopo la seconda pausa tecnica. Si arriva al 17-21. Il duello è tra Benazzi ed Elia, ma la schiacciatrice gialloblu alterna grandi colpi a qualche errore. La prima palla set la guadagna Elia, ma Genovese concretizza alla seconda opportunità (21-25). Elia è l’unica a mettere giù palloni nella prima parte di secondo set. Benazzi impatta a 5 e poi in pipe marca il vantaggio bellunese (6-5).  La stessa schiacciatrice emiliana firma l’8-7 che chiude la prima parte di partita.  Due muri di Bernardi valgono il 16-11. Poi anche Martinuzzo alza il muro e il Belluno decolla sul 20-13. Risponde Giazzon con due ace che accorciano il divario (16-21). Quattro chance per vincere il set sono a disposizione del Top Team. Basta la prima, con l’errore al palleggio della vice-regista ospite Carraro (25-20). Sorride alle bellunesi l’avvio di terzo set (5-1). Inizia a picchiare anche Robazza, si nota dalla potente diagonale del 7-3. Genovese tiene in partita le trevigiane con l’ottimo attacco da seconda linea che porta al 9-4. Benazzi torna a far male e le gialloblu riprendono la corsa: si passa dall’11-7 al 16-8. Vidal risolve il primo momento di calo bellunese con un secondo tocco che vale il 17-10. Bardini mette giù le diagonali del 20-13. Con  Granello al servizio il Villorba recupera fino al 20-16.  Bellotto infila tre punti e il punteggio cambia: 22-19. Benazzi-Genovese-Benazzi e si arriva al 24-21. Chiude ancora Benazzi con il suo 23° punto (25-22). Torna l’equilibrio  nel quarto set. Bardini non basta al Top Team per scrollarsi di dosso il Villorba (4-4). Vidal mette la freccia con il tocco del 10-6. Bardini e Martinuzzo incidono, Bernardi chiude il parziale 16-10. Il divario aumenta col passare degli scambi. Vidal distribuisce bene il gioco e Martinuzzo risponde sia a muro che in attacco (20-12). Un errore del Villorba porta al 24-16. Genovese sbaglia il servizio e le gialloblu vincono il set 25-17 e la partita 3-1.
TOP TEAM BELLUNO – MARCHIOL VILLORBA 3-1
(21-25, 25-20, 25-22, 25-17)
BELLUNO: Robazza 6, Bernardi 10, Vidal 2, Martinuzzo 10, Zanatta L, Bardini 11, Benazzi 23, Visentin ne, Zanco, ne Lucchetta ne, Favaro, Falliero ne. All. Lucchetta, vice Sacchetta.
VILLORBA: Carraro 1, Pollon, Moras 5, Guidi L, Tomasetti, Del Popolo, Cavallin, Casulli, Granello, Giazzon 1, Bellotto 11, Elia 17, Gobbo 4, Genovese 14, Buso 2. All. Arena.
ARBITRI: Danieli e Fascina.
NOTE: spettatori 120 circa.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...

Green Deal Cadore 2030: al via gli Stati Generali del Cadore. Presentato a Venezia il progetto e l’evento di apertura in programma sabato 22 maggio

Pieve di Cadore, 14 maggio 2021 – E’ pronto ai nastri di partenza il progetto “Green Deal Cadore 2030” con il quale la Magnifica...

Superbonus, condomini grandi esclusi: solo il 9% lo richiede. Conte (Cna Veneto): “Serve una cabina di regia regionale”

Marghera, 14 maggio 2021. La burocrazia e la tempistica di asseverazione per beneficiare delle opportunità fiscali "scoraggiano" in particolar modo la riqualificazione dei condomìni...

L’Università Ca’ Foscari studia l’eccellenza agroalimentare bellunese. “Luovo dalle Dolomiti” è il brand etico e innovativo

Il Dipartimento di Management dell'Università Ca' Foscari di Venezia ha selezionato 30 aziende virtuose del territorio per un'importante ricerca sviluppata in partnership con la...
Share