13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 14, 2021
Home Prima Pagina Spes Belluno lancia una Giornata del volley per coinvolgere i giovani. Domenica...

Spes Belluno lancia una Giornata del volley per coinvolgere i giovani. Domenica 27 pomeriggio di test per selezionare i futuri atleti del settore agonistico

“Per riuscire nello sport, come nella vita, non bastano capacità ed impegno, ma occorrono anche l’ambiente giusto e persone che credano in te”. Partendo convinta di questa massima, la nuova società di pallavolo Spes Belluno lancia una sfida ai giovani bellunesi che vogliano confrontarsi, che desiderino impegnarsi e appassionarsi nello sport. “Ti senti una persona speciale? Allora provaci! Partecipa alla Giornata delle Ammissioni ai gruppi altamente agonistici maschile e femminile della Spes Belluno” è l’invito della campagna di comunicazione che parte da oggi a Belluno e nei comuni limitrofi. Sul manifesto compare Francesca “Cisky” Marcon, atleta nata e cresciuta sportivamente a Conegliano e protagonista dell’estate azzurra: con l’Italia ha conquistato la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Pescara.

Angelo Caneve presidente Spes
Angelo Caneve presidente Spes

“Cisky rappresenta un modello per i nostri giovani – spiega Angelo Caneve, presidente della Spes Belluno – Vive in una cittadina simile a Belluno, Conegliano, e lì, unendo talento e impegno al giusto ambiente, ha ottenuto grandi risultati. Noi oggi a Belluno intendiamo proporre un ambiente di qualità, a partire dall’impianto che abbiamo a disposizione, la Spes Arena, per arrivare alle persone che si occuperanno di allenare e seguire i giovani nella loro crescita. Cureremo un settore giovanile, sia nel maschile che nel femminile, dalle due anime: da una parte lo sport per tutti, dall’altra l’agonismo per chi ha capacità e vuole emergere”. La presentazione della società e dell’evento si è svolta stamattina nel palasport, con la partecipazione dei vicepresidenti Fabiana Bianchini (foto in prima pagina)

 e Adriano Fistarol, del presidente della Fipav Belluno Roberto Dell’Olivo e dell’assessore allo Sport del Comune di Belluno, Michele Carbogno.
L’appuntamento sarà per le 15.30 di domenica 27 settembre, alla Spes Arena. Nel pomeriggio della Spes Belluno interverranno i tecnici e alcune atlete della Spes Conegliano, società di A1 femminile che appoggia la nascita della nuova realtà bellunese. Sono invitati ragazzi e ragazze tra i 10 e i 15 anni. Non serve saper già giocare a pallavolo per partecipare ai test, che serviranno soprattutto a conoscere le doti e le capacità fisiche e atletiche. I ragazzi saranno misurati e pesati, proveranno il lancio della palla medica, il salto (misurato elettronicamente) e la velocità. Gli atleti già tesserati con altre società di pallavolo potranno partecipare ai test, ma non saranno inseriti nelle squadre della Spes Belluno senza il consenso della squadra di provenienza. Per provare i test, entrare in contatto con la società e ottenere informazioni sulle attività e sulla Giornata delle Ammissioni sono disponibili due numeri di telefono, 339.6648855 per il settore maschile e 347.9747723 per il settore femminile, e la mail info@spesbelluno.it.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...

Green Deal Cadore 2030: al via gli Stati Generali del Cadore. Presentato a Venezia il progetto e l’evento di apertura in programma sabato 22 maggio

Pieve di Cadore, 14 maggio 2021 – E’ pronto ai nastri di partenza il progetto “Green Deal Cadore 2030” con il quale la Magnifica...

Superbonus, condomini grandi esclusi: solo il 9% lo richiede. Conte (Cna Veneto): “Serve una cabina di regia regionale”

Marghera, 14 maggio 2021. La burocrazia e la tempistica di asseverazione per beneficiare delle opportunità fiscali "scoraggiano" in particolar modo la riqualificazione dei condomìni...

L’Università Ca’ Foscari studia l’eccellenza agroalimentare bellunese. “Luovo dalle Dolomiti” è il brand etico e innovativo

Il Dipartimento di Management dell'Università Ca' Foscari di Venezia ha selezionato 30 aziende virtuose del territorio per un'importante ricerca sviluppata in partnership con la...
Share