13.9 C
Belluno
domenica, Giugno 13, 2021
Home Cronaca/Politica Elezioni comunali: le sorprese vengono dall' Agordino

Elezioni comunali: le sorprese vengono dall’ Agordino

Le elezioni comunali (40 i rinnovi amministrativi nel Bellunese) hanno riservato più di qualche sorpresa, come nel caso di Alleghe, dove la lista del sindaco uscente Giuseppe Pezzè (44,2%), dove figurava candidato consigliere anche Floriano Pra, è stata sconfitta nettamente da quella di Gloria Pianezze (55,8%) che in campagna elettorale ha puntato sulla necessità di un cambiamento. Agordo ha riconfermato sindaco Renzo Gavaz(57,2%), contro il quale Rizieri Ongaro (già presidente della Comunità montana e consigliere di maggioranza a Cencenighe) poco ha potuto (42,7%). A la Valle agordina non c’è stata storia, con poco più del 50% dei votanti alle urne Tiziano De Col ha rifatto il pieno con l’unica lista in campo. A Livinallongo uno storico sindaco come Ugo Ruaz (67%) è sceso di nuovo in campo e ha sconfitto Leandro Grones (33%), mentre a Taibon Loretta Ben (69,1%) ha battuto sonoramente Bruno Bulf (30,3%) riconfermandosi sindaco. Un segno politico in controtendenza quello in Agordino, dove le liste civiche vicine al centrosinistra hanno prevalso in buona parte dei Comuni al voto. A Limana ha vinto invece Mario Favero (52,4%) contro Edi Fontana (47,6%), a Longarone Roberto Padrin (54%) ha superato Celeste Levis (46%), a Ponte nelle Alpi Roger De Menech è il nuovo sindaco (56%) davanti alle altre due liste di Idalgo de Pra (25%) e della Lega (19%).

Share
- Advertisment -

Popolari

No paura day 4. Belluno, piazza Martiri domenica ore 19:00

Domenica 13 giugno alle ore 19:00 in piazza dei Martiri a Belluno, si terrà il quarto appuntamento bellunese con l'iniziativa "No paura day". La...

Wanbao-Acc: il sindacato si divide. FimCisl ritira la propria delegazione

“Da alcuni articoli oggi apparsi sui giornali risulta che lunedì a Mestre il segretario della Fiom Cgil Bona Stefano incontrerà il governatore Luca Zaia...

Rincaro materie prime, dagli eurodeputati i primi segnali di supporto. Basso (Confartigianato): «Il problema va risolto, altrimenti la ripresa non sarà possibile»

Stanno arrivando le prime azioni a supporto di Confartigianato Belluno per porre un freno al rincaro delle materie prime. Dagli uffici di Piazzale Resistenza,...

Lavori alla scuola “Valeriano” di Castion. Le classi ripartite tra Badilet, Borgo Piave e Castion

Si è concluso in questi giorni, dopo un incontro con i vertici dell'Istituto Comprensivo 3 e con gli esponenti del consiglio d'istituto, lo studio...
Share