13.9 C
Belluno
martedì, Dicembre 1, 2020
Home Cronaca/Politica Finanziato anche il sottopasso per la fermata del treno a Santa Croce...

Finanziato anche il sottopasso per la fermata del treno a Santa Croce del Lago

La stazione di Santa Croce del Lago

Novità per i lavori che prossimamente interesseranno la fermata di Santa Croce del Lago: non solo la realizzazione dello scambio, ma anche la costruzione di un sottopasso per rendere concretamente fruibile il secondo binario della stazione ferroviaria e salvare così la fermata. Il progetto originario della società RFI, presentato per potenziare la tratta Conegliano – Calalzo, prevedeva infatti la sola costruzione dello scambio senza prendere in considerazione un’opera di “raccordo” tra il primo ed il secondo binario mettendo quindi seriamente a rischio la fermata stessa. La situazione è stata sbloccata grazie all’interessamento del consigliere Dario Bond e al concreto intervento dell’Assessore alle Politiche della Mobilità e Infrastrutture Renato Chisso che si è dimostrato sensibile a tale questione, garantendo lo stanziamento da parte della Regione della considerevole cifra di 1 milione di euro per consentire la realizzazione del sottopassaggio.
“Desidero ringraziare particolarmente l’Assessore Chisso per averci garantito quest’opera” – dichiara il sindaco di Farra Floriano de Prà – “ siamo riusciti a creare un’ottima sinergia con la Regione che, ancora una volta, si è dimostrata disponibile a valorizzare il ruolo del comune nella gestione del territorio. Un importante aiuto assolutamente fondamentale per lo sviluppo turistico della frazione di Santa Croce del Lago, del  territorio comunale e dell’intero Alpago”. “Obiettivo raggiunto” – continua con soddisfazione il sindaco – “ nell’ottica di un globale recupero della frazione che si inserisce all’interno di una complessiva progettualità turistica del lago di Santa Croce ma che permette anche di mantenere un importante servizio per il territorio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Misure anti-Covid, la Provincia vara una “manovra” da 2,5 milioni di euro. 500mila euro a Dolomitibus e 500mila agli impianti di risalita

Belluno, 30 novembre 2020 - È stata approvata questa mattina dal consiglio provinciale la nona variazione al bilancio di previsione, contenente un'importante manovra anti-Covid....

Qualità della vita, Belluno scende al 19mo posto. Padrin: «Viviamo in un territorio magnifico. Ci penalizza solo la dimensione demografica»

«Lavoro, benessere sociale e ambiente confermano il valore del territorio Bellunese. Ancora una volta pesa la demografia, e quest'anno c'è anche il Covid a...

In Crepadona la “Quarta piazza” di Belluno, interamente coperta da una formidabile vetrata

Belluno, 30 novembre 2020 - "Saranno raddoppiati gli spazi a disposizione dei ragazzi per lo studio e la biblioteca grazie al recupero della corte...

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...
Share