13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 9, 2021
Home Cronaca/Politica Finanziato anche il sottopasso per la fermata del treno a Santa Croce...

Finanziato anche il sottopasso per la fermata del treno a Santa Croce del Lago

La stazione di Santa Croce del Lago

Novità per i lavori che prossimamente interesseranno la fermata di Santa Croce del Lago: non solo la realizzazione dello scambio, ma anche la costruzione di un sottopasso per rendere concretamente fruibile il secondo binario della stazione ferroviaria e salvare così la fermata. Il progetto originario della società RFI, presentato per potenziare la tratta Conegliano – Calalzo, prevedeva infatti la sola costruzione dello scambio senza prendere in considerazione un’opera di “raccordo” tra il primo ed il secondo binario mettendo quindi seriamente a rischio la fermata stessa. La situazione è stata sbloccata grazie all’interessamento del consigliere Dario Bond e al concreto intervento dell’Assessore alle Politiche della Mobilità e Infrastrutture Renato Chisso che si è dimostrato sensibile a tale questione, garantendo lo stanziamento da parte della Regione della considerevole cifra di 1 milione di euro per consentire la realizzazione del sottopassaggio.
“Desidero ringraziare particolarmente l’Assessore Chisso per averci garantito quest’opera” – dichiara il sindaco di Farra Floriano de Prà – “ siamo riusciti a creare un’ottima sinergia con la Regione che, ancora una volta, si è dimostrata disponibile a valorizzare il ruolo del comune nella gestione del territorio. Un importante aiuto assolutamente fondamentale per lo sviluppo turistico della frazione di Santa Croce del Lago, del  territorio comunale e dell’intero Alpago”. “Obiettivo raggiunto” – continua con soddisfazione il sindaco – “ nell’ottica di un globale recupero della frazione che si inserisce all’interno di una complessiva progettualità turistica del lago di Santa Croce ma che permette anche di mantenere un importante servizio per il territorio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Comuni e Recovery Plan. Massaro: «Cambiare le regole o non riusciremo a spendere nulla»

Incontro questa mattina tra i vertici dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministro alla Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta; al centro del confronto, il Recovery...

Festa della Donna e Sex Work: 120.000 donne non sono tutelate in Italia. Pia Covre: “Nessuna donna è colpevole o vittima perché sex worker”

8 marzo 2021 – In Italia si contano almeno 120.000 sex worker e circa 20 milioni di clienti annui. Solo nella dimensione online Escort...

Lupo. Bortoluzzi: «Presenza sempre più vicina alle case, serve un piano di gestione diverso»

«Per la tutela della piccola agricoltura di montagna, degli hobbisti dell’allevamento e anche in ottica di mantenimento del territorio serve un piano di gestione...

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...
Share