Wednesday, 20 November 2019 - 09:00
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Il consiglio regionale approva la mozione del Movimento 5 Stelle per fare ricorso alla Corte Costituzionale contro il ddl Scuola

Set 1st, 2015 | By | Category: Prima Pagina, Scuola
Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle

Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

“Una grande notizia. Proprio in questo momento, mentre proseguono le proteste del mondo della scuola in alcune piazze italiane, qui in Veneto il M5S ottiene il ricorso alla corte costituzionale contro la riforma di Renzi! Insegnanti, genitori e alunni possono esultare. Eravamo al loro fianco in piazza e abbiamo portato le loro richieste dentro i palazzi, fino alla Consulta”: è questo il commento del capogruppo Jacopo Berti all’approvazione da parte del Consiglio regionale della mozione del M5S per fare ricorso alla Corte Costituzionale contro il ddl Scuola, la riforma del governo Renzi chiamata “Buona Scuola”.
Berti continua: “Un voto che ha coinvolto la maggioranza e l’assessore, questo ci fa piacere. Il voto di oggi è un segnale di coerenza grazie al quale potremo guardare in faccia insegnati, genitori e alunni e dirgli: “ce l’abbiamo messa tutta.”
Riguardo alla storia di questa iniziativa Berti ricorda: “E’ dal M5S in Regione Veneto che tutto è partito. Abbiamo coinvolto le altre regioni d’Italia, dove il M5S è presente, in questa iniziativa. Siamo fieri di aver guidato l’azione politica che può salvare la scuola pubblica. Oggi il mondo della scuola in tutta Italia ha visto che, quando chiama, il Veneto risponde. Come M5S abbiamo dimostrato la nostra rilevanza in Consiglio, abbiamo dimostrato che siamo in grado di ottenere grandi risultati anche se dentro al palazzo siamo ancora relativamente pochi. Ma portiamo la voce di milioni, che seppur fuori, sono al nostro fianco. ”

Share

Comments are closed.