Sunday, 22 October 2017 - 13:56

Dimezzamento del personale delle amministrazioni provinciali. Bressa: “Un grande fraintendimento. Nessuno perderà il posto, è una grande operazione di mobilità che si concluderà nell’aprile del 2019”

Dic 19th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Gianclaudio Bressa, deputato

Gianclaudio Bressa, deputato

“Abbiamo delle province ottocentesche di stampo napoleonico. Ora si va in direzione dell’Europa con province di area vasta”. Lo ha detto questa mattina l’onorevole Gianclaudio Bressa, sottosegretario agli Affari regionali nel corso dell’intervista a Radio24.

“Si tratta di una grande opera di mobilità della pubblica amministrazione – ha precisato l’ex sindaco di Belluno – salvaguardata dalla garanzia del posto di lavoro e della retribuzione come prevede il comma 96 della Legge Delrio. La procedura avrà una durata di due anni, fino al 31 dicembre del 2016 seguita da altri due anni e mezzo, fino al 30 aprile del 2019. Quindi una transizione morbida durante la quale verrà riformata l’architettura della pubblica amministrazione”.

“Per assolvere alle nuove funzioni della provincia, sarà sufficiente il 50% del personale. Gli altri  – rassicura il sottosegretario – transiteranno in regioni, enti locali e nella pubblica amministrazione, senza che nessuno perda il posto di lavoro.

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. “Per assolvere alle nuove funzioni della provincia, sarà sufficiente il 50% del personale”.
    Che vuol dire che le “aree vaste” avranno competenze dimezzate, se va bene.
    Del Rio, De Manech, Reolon, Dal Farra, se ci siete battete un colpo.
    Larese Filon, Padrin, Svaluto Moreolo,…Broccon, dimettetevi.

  2. Secondo quanto risulta a Lettera43.it, dal bilancio 2011 (che ammonta a 5,2 miliardi di euro) risultano 18.500 unità stipendiate dall’Ente Provincia di Bolzano, oltre naturalmente al personale politico numeroso e ottimamente pagato.
    Evidente che se all’area vasta di Belluno (ex provincia ) bastano 120 dipendenti le gli amministratori lavorano gratis allora la funzione che il governo ha in mente per l’ente è molto diversa e marginale.

    Tanto vale accorpare consorzio BIM e Ente di area vasta … tanto i sindaci che se ne occupano sono sempre quelli..

    E il BARD che solo ora scopre che quelli del PD sono dei bugiardi impenitenti farebbe bene a recitare il mea culpa …

  3. pessimo

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.