13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 21, 2024
HomeLettere OpinioniTransizione ecologica, la tempesta perfetta

Transizione ecologica, la tempesta perfetta

La pur giusta risoluzione europea sulla transizione ecologica, cioè giungere ad una società che non generi emissioni nette di gas Co₂, da attuarsi sul duplice fronte della mobilità elettrica e della casa green, ha causato notevoli valutazioni negative non solo di chi è assolutamente contrario, ma pure da parte di commentatori favorevoli.
Si contesta in particolare la tempistica che in entrambi i settori (mobilità ed abitazioni) prevede passaggi molto rapidi e costosi, che potranno obiettivamente essere sopportati solamente da persone dotate di possibilità economiche non indifferenti. A spanne, perché ad oggi non sono stati fatti conteggi specifici, si parla da un minimo di 40.000€ per un E.car e da 60.000€ per un appartamento. Per le singole case la cifra sarà molto più alta.
Ma c’è anche un altro aspetto negativo.
Ad oggi, visti i notevoli disaccordi tra Stati e Gruppi politici, verificatisi nel discuterne in parlamento europeo, si è preferito glissare su tempistica, traguardi, aspetti tecnici, percentuali transitorie, cioè non sono stati stabiliti in modo definitivo i metodi per realizzare tale transizione. Si è scelto di demandare le decisioni ai singoli Stati. Questo in sostanza significa rimandare di fatto ogni decisione, fermo restando l’obiettivo principale.
Quindi, se una persona favorevole volesse iniziare un percorso in tale direzione, si troverebbe nella obiettiva difficoltà di scegliere come agire. Di conseguenza rimanderebbe l’acquisto della E.car o l’inizio dei lavori edili. Ancora più drammatica la situazione di chi ha iniziato (o addirittura ha appena terminato) la costruzione di una casa. La domanda che si pone è sostanzialmente: ”I lavori che ho eseguito sono in linea con le direttive che in futuro la Ue deciderà? O dovrò por mano al portafoglio un’altra volta per adeguarmi?”.
In definitiva per alcuni anni la transizione ecologica provocherà la paralisi economica totale, cioè la tempesta perfetta.

Tomaso Pettazzi – Belluno

- Advertisment -

Popolari