13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomePrima PaginaDigi e Lode, una scuola di Belluno premiata da Hera

Digi e Lode, una scuola di Belluno premiata da Hera

Belluno 18 aprile 2024 – Premiazione della scuola primaria ‘Valeriano’ Castion di Belluno

Da EstEnergy 2.500 euro alla primaria “Valeriano” di Castion grazie all’iniziativa a sostegno della digitalizzazione scolastica, giunta in Veneto alla terza edizione

Quando anche le piccole scelte contano: succede a Belluno, dove, grazie a una serie di ‘comportamenti virtuosi’ dei clienti Hera residenti nel Comune, una scuola primaria ha potuto ricevere oggi un finanziamento di 2.500 euro. A festeggiare la consegna del simbolico assegno, nella sede dell’istituto ‘Valeriano’, a Castion, in Pian delle Feste 23, c’era un gruppo di alunni e insegnanti assieme all’Assessore a Sociale, Rapporti con le associazioni e Politiche per la Famiglia del Comune di Belluno.

Un circolo virtuoso a favore della comunità
Il progetto Digi e Lode, giunto alla sua terza edizione in Veneto, ha l’obiettivo di favorire l’innovazione nelle scuole del territorio, valorizzando le scelte digitali dei clienti, quali, ad esempio, l’utilizzo dell’App MyHera, l’adozione della bolletta elettronica o l’iscrizione al programma di green loyalty #GenHerAzioni. Praticamente, quando i clienti attivano uno dei servizi digitali gratuiti di Hera generano punti che vengono ripartiti tra le scuole primarie e secondarie di primo grado, pubbliche e paritarie, del Comune in cui vivono. Gli istituti che risultano meglio posizionati nella speciale classifica del progetto al termine del primo e del secondo quadrimestre vengono premiati con 2.500 euro ciascuno.
Sul sito https://digielode.gruppohera.it/ è anche possibile indicare la scuola a cui attribuire i propri punti: saranno in questo caso moltiplicati per cinque e contribuiranno a migliorare la sua posizione in classifica.

Duecentoventimila euro in due anni per la digitalizzazione scolastica
Saranno 44 complessivamente gli istituti che EstEnergy premierà nel corso di questo anno scolastico, altrettanti hanno ricevuto i finanziamenti Hera nell’edizione 2022-23, per un investimento complessivo a favore delle scuole del territorio che raggiunge i 220 mila euro in due anni.

«EstEnergy nasce dall’aggregazione di storici operatori energetici del territorio, tra i quali Ascotrade. Il radicamento territoriale è un nostro punto di forza e questa iniziativa è un esempio di come, attraverso le scuole, siamo vicini a clienti e cittadini – spiega Filippo Boraso, Responsabile Customer Operations. – Digi e Lode attiva una sinergia tra clienti, azienda e sistema scolastico e genera un impatto positivo sull’intera comunità».

 

- Advertisment -

Popolari