13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 21, 2024
HomeCronaca/PoliticaPresentata la candidatura a sindaco di Borgo Valbelluna di Dario Dal Magro

Presentata la candidatura a sindaco di Borgo Valbelluna di Dario Dal Magro

Dario Dal Magro

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 si voterà per le amministrative nei Comuni di Borgo Valbelluna, Longarone, Ponte nelle Alpi e Sedico, oltre che alle elezioni europee.

Nella serata di lunedì 25 marzo, al ristorante Al Moro di Mel Dario Dal Magro ha presentato ufficialmente la propria candidatura a sindaco di Borgo Valbelluna.

61 anni, funzionario del settore bancario, impegnato in diversi ambiti del volontariato, in passato presidente del comitato di Belluno e consigliere nazionale del Centro Sportivo Italiano, attuale consigliere di minoranza a Borgo Valbelluna, Dal Magro è il candidato sindaco della lista “Costruiamo Borgo”.

«Si tratta di una lista civica che contiene al proprio interno sensibilità diverse, pronta al dialogo con il territorio e i cittadini» ha detto Dal Magro nel corso della presentazione, affiancato dagli altri attuali consiglieri di minoranza, Milva Tremea, Gianluca Franco e Oliviero Dall’Asen, e da alcuni stretti collaboratori come Paola Marcer, Viviana Sperandio e Nicola Sartori. «”Costruiamo Borgo” nasce da un profondo ascolto del territorio che ha coinvolto la cittadinanza, le associazioni, i capi frazione, le attività produttive e che si pone come obiettivo quello di costruire: costruire una reale partecipazione dei cittadini alla vita del comune; costruire delle collaborazioni perché le nostre bellezze artistiche e ambientali possano divenire delle reali opportunità turistiche; costruire un sistema di attenzione a tutte le fasce della popolazione, in particolare a quelle più deboli; costruire delle strutture che sappiano cogliere le opportunità di finanziamento e i contributi che possano far crescere economicamente il nostro comune; costruire una rete di relazioni ampie che consentano di riattivare i servizi sanitari sul territorio che in questi anni si sono perduti».

«Lo sguardo di “Costruiamo Borgo” è rivolto al futuro» ha detto ancora Dario Dal Magro. «Un futuro che immaginiamo attrattivo per le giovani famiglie: è fondamentale che le giovani generazioni rimangano o ritornino nel nostro comune. Ciò permetterà di dare avvio a un circolo virtuoso che coinvolge imprese, servizi e cura del territorio».

 

- Advertisment -

Popolari