13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCronaca/PoliticaAnche Belluno al meeting delle città alpine

Anche Belluno al meeting delle città alpine

Paolo Luciani, assessore al Turismo del Comune di Belluno

“Belluno sempre più riferimento dell’arco alpino, l’assemblea annuale delle città alpine ci ha dato la conferma”. A dirlo è l’assessore al turismo Paolo Luciani, a margine del meeting a Passy dei giorni scorsi.

La città francese ha festeggiato il suo titolo di “Città Alpina dell’anno 2022” insieme alle delegazioni di altre città appartenenti all’associazione che reca lo stesso nome del titolo e a numerosi cittadine e cittadini di Passy. Il sindaco Raphaël Castéra ha presentato le iniziative già realizzate nonché le iniziative future volte allo sviluppo sostenibile della città. Ai festeggiamenti era presente anche Belluno, attraverso l’assessore al turismo Paolo Luciani.

“Belluno è membro della rete dal 1999, va da sé che in questi anni è riuscita a ritagliarsi un ruolo e uno spazio che, come amministrazione, vogliamo confermare e potenziare – dichiara Luciani -, secondo l’obiettivo che ci siamo posti di rendere la città sempre più capoluogo delle Dolomiti. Il meeting è stato l’occasione per fare il punto sugli obiettivi da perseguire da qui ai prossimi due anni, verranno affrontati temi sui quali come Comune stiamo già lavorando perciò contiamo di dare il nostro contributo. Parlo della qualità della vita e dell’aria, del risparmio delle risorse. Usciranno bandi, saranno messe a disposizione risorse e noi vogliamo farci trovare pronti.

La nostra presenza a Passy è stata fondamentale per essere al centro dell’attività della rete della quale facciamo orgogliosamente parte, siamo certi che ragionare oltre i nostri confini, lavorare e progettare con realtà simili alla nostra possa essere uno stimolo anche per tutta la comunità”.

- Advertisment -

Popolari