13.9 C
Belluno
martedì, Settembre 27, 2022
Home Cronaca/Politica Salvato dai pompieri un cagnolino che si era infilato in un tubo...

Salvato dai pompieri un cagnolino che si era infilato in un tubo di scarico acque piovane

Mel, 31 agosto 2022 – Un bastardino di piccola taglia è stato salvato dai vigili del fuoco dopo essere rimasto incastrato in un tubo di scolo delle acque piovane in via Puner a Mel. L’animale era scomparso da qualche giorno, quando questa mattina la proprietaria ha sentito i guaiti di lamento dell’animale provenire da un tubo di scolo. Il cane, forse incuriosito da qualche alto animaletto, si è infilato nel tubo di scolo e poi una diramazione dalla sezione sempre più piccola, rimanendo incastrato.

I pompieri accorsi da Feltre non riuscendo a capire esattamente in che punto si trovava l’animale, hanno chiesto la collaborazione dei colleghi USAR (Urban Search and Rescue) della sede di Mestre, specializzati in soccorso sotto le macerie. Due operatori sono intervenuti con una lunga sonda telescopica dotata di telecamera e dopo 50 metri hanno individuato il cane. I vigili del fuoco hanno utilizzato un piccolo escavatore facendo una buca nel punto individuato riuscendo a prelevare e salvare il cane. L’animale incolume è stato affidato alle cure della sua padrona. Le tecniche utilizzate per l’individuazione e salvataggio del cane sono quelle utilizzate dalle squadre per il soccorso alle persone sepolte da macerie a causa di crolli e terremoti.

Share
- Advertisment -

Popolari

Presidenzialismo. Trabucco: “Approccio superficiale”

All'indomani delle elezioni politiche del 25 settembre 2022, il partito di maggioranza relativa (Fratelli d'Italia), in modo pienamente legittimo, ha illustrato uno dei punti...

Riqualificazione energetica dell’edificio Kraller. Saranno riservati 8 alloggi ai lavoratori temporanei

Belluno, 27 settembre 2022 - Via libera oggi in giunta al progetto definitivo/esecutivo di riqualificazione energetica dell’edificio Kraller, in via Lungardo. L’operazione, finanziata dal...

Tutto esaurito per i Percorsi della Memoria 2022: seimila partecipanti sui luoghi del Vajont

Longarone. Tutto esaurito per l’edizione 2022 dei Percorsi della Memoria: domenica prossima 2 ottobre ci saranno 6000 persone a camminare sui luoghi del Vajont....

Disponibile e gentile, amante della natura e dello sport. Cercasi Cavaliere sulle piste da sci, nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria

Aperte fino all'8 novembre 2022 le candidature per svolgere il lavoro più cool delle Alpi nell'area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, tra le...
Share