13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 27, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Garda Link, il collegamento ogni 30 minuti treno+bus di Trenitalia e Atv

Garda Link, il collegamento ogni 30 minuti treno+bus di Trenitalia e Atv

20 giugno 2022 –  Arrivare con un unico biglietto treno+autobus alle più belle località del Lago di Garda veneto.

È questo l’obiettivo di Garda Link, il nuovo servizio di intermodalità nato dalla sinergia tra Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e ATV, sotto l’egida della Regione Veneto, con l’obiettivo di rendere più appetibile l’utilizzo del trasporto collettivo per i turisti che desiderano raggiungere quest’area della nostra Regione.

Grazie al servizio Garda Link infatti, con un unico biglietto acquistabile sui canali di vendita Trenitalia, si potrà arrivare in treno nella stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus ATV che ogni 30 minuti effettuano i collegamenti giornalieri con le località turistiche di Lazise, Bardolino, Garda, Torri del Benaco e Malcesine.

Un’iniziativa che si inserisce nel proficuo filone di attività realizzate in partnership fra Trenitalia e ATV, che già oggi vede operativi importanti esempi di mobilità integrata come l’Air Link, il servizio treno+bus con possibilità di acquistare un unico biglietto per raggiungere comodamente l’Aeroporto Catullo da qualsiasi parte del Veneto e d’Italia. Da ricordare che sempre dalle biglietterie Trenitalia è possibile acquistare il biglietto treno+bus urbano di Verona per chi è diretto agli ospedali di Borgo Roma, Borgo Trento e in Fiera.

Con l’attivazione del Garda Link, il target dell’intermodalità si sposta dunque verso la clientela turistica, elemento centrale anche del Piano industriale 2022-2031 del Gruppo FS Italiane che ha dato il via alla nascita del Polo Passeggeri unendo le società del Gruppo che si occupano di trasporto passeggeri.

Sono oltre 13 milioni i visitatori che ogni anno frequentano le spiagge del Benaco, un flusso che se da un lato rappresenta una risorsa vitale per il tessuto economico locale, dall’altro pone da sempre problematiche di sostenibilità ambientale. Potenziare e rendere più fruibile l’offerta di servizi integrati è quindi essenziale per rendere il trasporto pubblico più competitivo e quindi abbassare la quota di traffico privato in un ecosistema estremamente fragile qual è quello del Benaco. Il servizio Garda Link, agevolando gli spostamenti treno+bus, vuole quindi essere un contributo in termini di sostenibilità che Trenitalia, tutto il Gruppo FS e ATV, con il supporto della Regione Veneto, vogliono offrire al territorio scaligero.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Viviana Fusaro eletta sindaco di Feltre al ballottaggio

Con il 52,41% pari a 4.487 voti, Viviana Fusaro, candidata del centrodestra, è la prima sindaca donna di Feltre. Ha superato il candidato Adis...

Al circo gli animali non si divertono. Blitz nella notte di Centopercentoanimalisti a Borgo Valbelluna

Borgo Valbelluna, 27 giugno  2022  -  "In tutti questi anni di assurdità ne abbiamo viste tante, ma che un Comune sponsorizzasse e concedesse il...

Grazia Di Grace 20 anni dopo. Intervista alla cantante bellunese Grazia Donadel. A settembre il nuovo spettacolo “Radici, radici”

E’ molto difficile non riuscire a trovarsi a Belluno. Eppure ci siamo riusciti. L’appuntamento per l’intervista con Grazia Donadel, cantante, compositrice, laureata in Filosofia...

Due interventi in montagna per scariche di sassi

Belluno, 26 - 06 - 22  -  Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della parete nord...
Share