13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 29, 2023
Home Cronaca/Politica Amministrative 2022 Belluno. Paolo Bello dice no all'appoggio incondizionato a Vignato

Amministrative 2022 Belluno. Paolo Bello dice no all’appoggio incondizionato a Vignato

Paolo Bello

Belluno, 29 marzo 2022 – Dopo la rottura dell’accordo politico abbozzato il 3 marzo scorso tra il PD e il candidato Vignato, rottura che si è consumata in concomitanza alla decisione del gruppo di Massaro di convergere sul medesimo candidato, ieri sera si è riunita l’Assemblea del PD comunale per decidere la posizione del partito alle prossime elezioni comunali.

Oltre la metà degli aventi diritto al voto si è espressa contrariamente all’appoggio incondizionato al candidato Vignato o ha deciso di non partecipare al voto: solo il 43% ha votato a favore.

Uso la parola Incondizionato perché si tratta di un appoggio dato senza alcun accordo politico e senza alcuna condivisione programmatica.

Un appoggio che non può neanche fregiarsi del tema della discontinuità con l’amministrazione Massaro perché su Vignato convergono due gruppi su tre dell’attuale maggioranza a Palazzo Rosso.

Un appoggio che è stato dato senza neanche un briciolo di confronto con l’altro candidato di centrosinistra sostenuto dal gruppo di IpB; gruppo con il quale negli ultimi 5 anni abbiamo condiviso battaglie politiche sui temi a noi più cari, dalla scuola, alle politiche familiari, dal contrasto al gioco d’azzardo, ai temi della viabilità, del calo demografico, dei contenitori culturali e della scarsa autorevolezza del comune capoluogo.

Senza contare che la candidata Olivotto (attuale vicesindaco) si era resa disponibile a partecipare alle primarie, il cavallo di battaglia del PD che avevamo proposto con insistenza al defunto tavole delle trattative per più di un anno, vero strumento democratico da opporre a logiche spartitorie.

Insomma, una scelta suicida, quella del PD, di convergere cmq su Vignato; scelta che butta a mare anni di attività politica e di dedizione che il pur esiguo gruppo consiliare aveva con passione portato avanti.

Personalmente non posso avvallare tutto ciò, per rispetto a me stesso e a tutti coloro che democraticamente avevano concesso a noi il loro voto.

Pertanto ribadisco che Non sarò presente in questa compagine.

Paolo Bello – ff capogruppo PD Consiglio Comunale di Belluno

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Lo svizzero Odermatt vince anche il secondo superG a Cortina d’Ampezzo precedendo l’azzurro Paris e l’austriaco Hemetsberger

Il presidente di Fondazione Cortina Stefano Longo e il sindaco Gianluca Lorenzi: «La Regina delle Dolomiti si conferma pronta a sfide sempre più importanti» Cortina...

Che fa il nesci, Eccellenza? …

Egregio Presidente dell’Ordine dei Medici di Belluno, dal maggio del 2021 Maurizio Federico, ricercatore dell’ISS, ha portato avanti gli studi su un vaccino italiano, capace...

Alla scoperta di Ennio Morricone. Il 22 aprile al Teatro Comunale di Belluno lo spettacolo di Ensemble Symphony Orchestra

Nuovo omaggio al maestro Ennio Morricone di Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno. Il tributo unico alle musiche del grande compositore italiano si...

Il Miramonti può rimanere aperto. Revocata la sospensione, 45 giorni per regolarizzare. Ma c’è ancora il “Fattore C” che incombe

Belluno, 28 gennaio 2023  -  Dopo l’esame della documentazione da parte del comando provinciale dei vigili del fuoco, il sindaco di Cortina Gianluca Lorenzi...
Share