13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 27, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Belluno. Dal dominio visconteo alla prima dedizione a Venezia". Venerdì 21 gennaio...

“Belluno. Dal dominio visconteo alla prima dedizione a Venezia”. Venerdì 21 gennaio presentazione in Sala Bianchi

Sala Bianchi – Belluno

Si terrà venerdì 21 gennaio alle 17.00 nella Sala Bianchi di viale Fantuzzi la presentazione del libro “Belluno. Dal dominio visconteo alla prima dedizione a Venezia (1404)”, il nuovo studio di Enrico Bacchetti, fresco di stampa per l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e tratto dalle fonti dell’Archivio storico comunale.
L’introduzione sarà curata da Marco Perale, assessore alla Cultura del Comune di Belluno. Interverranno l’autore, Enrico Bacchetti, e il professor Gian Maria Varanini dell’Università di Verona, che illustrerà il lavoro.
Il libro si occupa di quanto avvenne a Belluno nella primavera del 1404, quando, caduto il precedente dominio dei Visconti, per la prima volta la Città e il suo territorio pattuirono di entrare a far parte della Repubblica di Venezia. Si trattò di un momento particolarmente delicato per la storia cittadina, che vide sommosse e lotte tra la parte guelfa e quella ghibellina, raccontate in termini ufficiali dal notaio bellunese Antonio de Biçeriis, contemporaneo degli eventi, in un manoscritto inedito e poco noto anche agli addetti ai lavori, contenente, tra l’altro, la descrizione più antica delle insegne della città, della diocesi e del territorio.
“Belluno. Dal dominio visconteo alla prima dedizione a Venezia (1404)” costituisce un nuovo contributo alla storia locale che va ad aggiungersi all’edizione critica e al commento divulgativo degli Statuti di Belluno del 1392, che lo stesso Enrico Bacchetti ha curato attingendo sempre alle fonti conservate dall’Archivio storico comunale.
«Questo volume – commenta l’assessore alla cultura Marco Perale – non ci permette solo di ricostruire una fase storica importante della nostra città, ma è anche il modo storico e documentato con cui Belluno partecipa alle celebrazioni per i 1600 anni di fondazione della città di Venezia».

La cittadinanza è invitata a partecipare nel rispetto delle norme anti Covid-19; l’ingresso sarà possibile solo alle persone in possesso del green pass rafforzato e che portino correttamente una mascherina di tipo FFP2.

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share