13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 6, 2022
Home Cronaca/Politica Feltre. Corse ferroviarie soppresse e gravi disagi per i viaggiatori. Bonan: "Trenitalia...

Feltre. Corse ferroviarie soppresse e gravi disagi per i viaggiatori. Bonan: “Trenitalia chiarisca la situazione”

Stazione ferroviaria di Feltre

Da parecchi giorni i viaggiatori in partenza e in arrivo alla stazione ferroviaria di Feltre sono testimoni di una situazione caratterizzata da gravi disservizi a causa soprattutto di un numero elevatissimo di corse cancellate: a quanto risulta, nella sola settimana dal 25 al 31 ottobre sono stati soppressi (con e senza istituzione di un bus sostitutivo) ben 57 treni sulla tratta Feltre-Montebelluna-Treviso.

Walter Bonan, assessore

“Sono molte le segnalazioni che ho ricevuto in questi giorni da concittadini alle prese con quella che spesso assume i contorni di una vera e propria odissea per rientrare al proprio domicilio o raggiungere i luoghi di studio o di lavoro”, commenta l’assessore alla Mobilità del Comune di Feltre Valter Bonan, che precisa: “Da una prima indagine pare che la situazione di grave e oramai cronico disservizio sia causata in buona parte dalla significativa quota di lavoratori di Trenitalia ancora sprovvisti di green pass. Pur comprendendo le difficoltà organizzative della società, non possiamo però assistere passivamente al protrarsi di un così grave pregiudizio che sta arrecando danni e pesanti disagi a molti nostri concittadini, soprattutto studenti e lavoratori pendolari, oltre che a viaggiatori e turisti intenzionati a raggiungere la nostra città in treno”.

Non è però tutto; c’è infatti un altro grave problema che, già conosciuto da tempo, si sta manifestando ora in tutta la sua gravità – così che al danno sembra aggiungersi la beffa – ed è quello relativo alla comunicazione ai viaggiatori dei disservizi in essere.
“Avere informazioni tempestive, o magari in anticipo, sui ritardi e soprattutto sulle corse cancellate sembra a volte essere una vera e propria chimera, anche a causa del tortuoso percorso informativo all’interno del sito dell’azienda; non sono rari i casi di viaggiatori rimasti lungo la tratta per la mancanza improvvisa del treno che li riporti a Feltre e costretti ad inventarsi percorsi impossibili per poter rientrare a casa”, lamenta ancora Bonan, che chiama in causa direttamente Trenitalia: “La società ci faccia subito sapere come e quando intende risolvere questa situazione incresciosa che riguarda uno dei servizi essenziali di pubblica utilità e tocca soprattutto le fasce di utenti più sensibili, come studenti e lavoratori; non vorremmo che per garantire le corse della pianura, dirottando lì il personale disponibile, a pagare il conto fossero ancora una volta i cittadini delle zone periferiche!”, conclude l’assessore.

Share
- Advertisment -

Popolari

Fipe e Federalberghi Belluno: assurdo lo stallo sui contratti di lavoro per gli extracomunitari

Era metà maggio, quindi con la prospettiva dell'avvio della stagione estiva, che Confcommercio Belluno lanciava l'allarme legato al reperimento di risorse umane per la...

Crollo Marmolada: 5 dispersi tutti di nazionalità italiana. Tutti i 5 punti di accesso alla montagna sono stato chiusi per motivi di sicurezza

Crollo Marmolada, aggiornamento del 5 luglio 2022 - Otto delle 13 persone che si temevano disperse sono state rintracciate dalla compagnia dei carabinieri di...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2022: ai nastri di partenza un’edizione indimenticabile

Oltre 70 equipaggi sono pronti ad affrontare 440 chilometri di prove (94 cronometrate e sette di media) immerse tra i paesaggi mozzafiato delle Dolomiti Riflettori...

VinoVip Cortina 2022. Annunciati programma e protagonisti del summit del vino italiano di pregio

Brindisi ad alta quota il 10 e 11 luglio per professionisti e winelover che potranno degustare oltre 170 vini e distillati Luglio 2022 - Cortina...
Share