13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Società, Associazioni, Istituzioni Bando Habitat di Fondazione Cariverona. Il Comune di Belluno cerca associazioni partner

Bando Habitat di Fondazione Cariverona. Il Comune di Belluno cerca associazioni partner

Alberto Simiele, assessore

In occasione della Giornata mondiale della terra, il Comune di Belluno pubblica l’avviso pubblico per ricercare nuove associazioni che affianchino le realtà già impegnate nel Bando Habitat promosso da Fondazione Cariverona.

«Il Comune di Belluno, con le altre realtà partecipanti, ha passato la prima selezione, e ora vuole ampliare la rete di collaborazione chiamando a raccolta le associazioni caratterizzate da particolare sensibilità ambientale», spiega l’assessore all’ambiente Alberto Simiele.
“Le montagne di Buzzati: tutelare e valorizzare la media-montagna
bellunese”: questo il nome del progetto proposto e che ha visto nella prima fase partecipare uniti i Comuni di Belluno, Limana, Ponte nelle Alpi, le Unioni Montane Valbelluna e Belluno-Ponte nelle Alpi, l’Associazione Villa Buzzati San Pellegrino – Il Granaio e il Comitato frazionale per la gestione degli usi civici delle frazioni di Bolzano e Vezzano.
«Si tratta di un progetto ampio di recupero e valorizzazione dei territori di media montagna: – sottolinea Simiele – si va dalla sistemazione del Sentiero Buzzati a Limana, in occasione dei 50 anni dell’uscita de I miracoli di Valmorel, alla valorizzazione dei sentieri del Nevegal fino al recupero dell’ex scuola di Ronce».

Il bando e il modulo per aderire è disponibile sul sito del Comune di Belluno nella sezione Bandi di gara e avvisi (all’indirizzo http://bit.ly/PartecipazioneBandoHabitat); le domande dovranno essere inviate via PEC o consegnate all’Ufficio Protocollo di Piazza Duomo entro le ore 12.00 di giovedì 6 maggio 2021.

«Ci è sembrato corretto lanciare un messaggio all’insegna della sostenibilità e della tutela dell’ambiente montano in occasione di una giornata significativa come quella di oggi, in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. – evidenzia Simiele – Siamo attivi su questi fronti con numerose attività, da BeeAware! al Progetto Rondini fino a quello dedicato agli alberi monumentali. In un momento tanto delicato per il pianeta, siamo certi che non mancheranno le realtà che vorranno appoggiare con convinzione il nostro progetto».

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share