13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Visottica Comotec acquisisce la bellunese Eurodecori

Visottica Comotec acquisisce la bellunese Eurodecori

Il Gruppo veneto, leader nella produzione di componenti per occhiali, rileva l’azienda specializzata nella fornitura di particolari in zama

Con questa operazione Visottica Comotec crea un polo produttivo unico al mondo in termini di capacità e tecnologie

Susegana (TV), aprile 2021 – Visottica Comotec, azienda veneta leader mondiale nella produzione di componenti per occhiali, ha portato a termine l’acquisizione del 50% di Eurodecori, realtà bellunese di eccellenza specializzata nella produzione e lavorazione di particolari in zama (una lega di zinco).

L’accordo stretto tra le due aziende prevede un’opzione per l’acquisto del 100% delle quote azionarie di Eurodecori.

“Questa acquisizione ha un valore strategico per il nostro Gruppo – sottolinea Rinaldo Montalban, Presidente di Visottica Comotec – Eurodecori possiede un know-how estremamente specializzato e un bagaglio di competenze preziose che oggi entrano a far parte del nostro patrimonio e vanno a completare la nostra offerta sul mercato. Creeremo sinergie virtuose tra le diverse aziende che fanno parte di Visottica Comotec e potremo offrire un servizio più completo ai nostri clienti”.

“Forti di una leadership consolidata nel settore dell’occhialeria e di collaborazioni pluriennali con i più grandi brand del mondo – aggiunge il Presidente Montalban – Visottica Comotec oggi può fornire una gamma completa di prodotti per questo comparto e pensare di diversificare maggiormente la propria offerta, potenziando la strategia di espansione verso nuovi ambiti come industria, moda, bigiotteria, e oggettistica. Il mercato offre nuove opportunità e siamo pronti a coglierle, con l’obiettivo di confermarci un partner affidabile, innovativo e di qualità”.

Per Visottica Comotec – la cui sede principale si trova a Susegana (TV), vicino al cuore del distretto dell’occhialeria più importante del mondo – l’ingresso in Eurodecori fa parte di un percorso di crescita avviato negli anni scorsi attraverso una politica di acquisizioni strategiche che ha portato ad ampliare e integrare l’offerta del Gruppo, creando un polo tecnologico di altissimo livello e unico al mondo in termini di capacità e tecnologie.

 

Eurodecori

Fondata nel 1990 con il nome di Antares e divenuta Eurodecori dal 2002, l’azienda ha sede nella zona industriale di Quero Vas (BL) e conta tre stabilimenti produttivi. Fin dalla sua nascita si è specializzata nella fornitura di particolari in zama, una lega di zinco particolarmente pregiata e versatile.

L’azienda impiega circa 65 persone e può vantare tra i suoi clienti realtà leader nel mondo della moda, pelletteria, occhialeria, meccanica e oggettistica. Il fatturato del 2019 ammonta a circa 9 milioni di euro.

“Con questa operazione si crea una partnership di grande rilievo, dove ciascuna parte è in grado di offrire un reciproco valore aggiunto all’altra – dichiara Corrado Minute, Presidente e fondatore di Eurodecori. Grazie all’innovazione tecnologica e alla continua ricerca, siamo in grado di proporre un prodotto rigorosamente made in Italy con un prezzo veramente concorrenziale. Da oggi entriamo a far parte di un Gruppo che conosce e presidia il mercato come nessun altro, e siamo felici di mettere a disposizione la nostra esperienza all’interno di un polo tecnologico produttivo di assoluta eccellenza”.

 

Visottica Comotec

Fondata nel 1947, Visottica Comotec esprime una cultura manifatturiera fondata sul connubio tra forte eredità italiana e approccio globale, grazie a un continuo scambio di competenze e know-how tra le diverse sedi dislocate nel mondo.

Oggi l’azienda guidata da Rinaldo Montalban – figlio del fondatore di Visottica Osalco – conta infatti due stabilimenti produttivi, quello storico nella sede di Susegana e un secondo in Cina a Dongguan, oltre ad una trading company ad Hong Kong.

Dal 2017 fanno parte del Gruppo Visottica Comotec anche Ookii, società specializzata nella produzione di articoli tecnici, e Matrix, leader nella produzione di componenti MIM e microfusione, entrambe localizzate nel distretto veneto dell’occhialeria ma con un business diversificato anche in altri settori quali abbigliamento, articoli sportivi, moda, medicale e industriale.

 

Il Gruppo può contare su un totale di circa 1200 dipendenti, con una produzione di oltre un miliardo di pezzi l’anno, per un fatturato complessivo che ammonta a 70 milioni di euro e un patrimonio di esperienza, competenza e affidabilità protetto da 40 brevetti internazionali.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share