13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 22, 2021
Home Cronaca/Politica Il datore di lavoro non può imporre nessun obbligo vaccinale *...

Il datore di lavoro non può imporre nessun obbligo vaccinale * di Daniele Trabucco

Sulla decisione del giudice del lavoro di Belluno relativa ai dipendenti della Sersa e della Sedico servizi che non intendevano sottoporsi al vaccino, pubblichiamo il commento del costituzionalista professor Daniele Trabucco.

***

A partire dal momento in cui si sono rese disponibili in Italia le prime dosi del vaccino contro l’agente virale Sars-Cov2, alcuni giuslavoristi (il prof. Ichino in primis) hanno fatto leva sull’art. 2087 del vigente Codice civile italiano, norma di chiusura del sistema infortunistico, e sull’art. 279 del d.lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni per giustificare, da parte del datore di lavoro, la facoltà di imporre il trattamento vaccinale.

Ora, ad avviso di chi scrive, in assenza di una legge, risultato di una libera valutazione del legislatore (sentt. n. 370/1990, n. 258/1994, n. 118/1996 e n. 5/2018), che ne stabilisca l’obbligatorietà conformemente alla previsione del comma 2 dell’art. 32 della Costituzione repubblicana vigente, non é possibile utilizzare le disposizioni normative sopra citate, in quanto si determinerebbe una “iperestensione” potenzialmente arbitraria del potere datoriale che, in questo modo, andrebbe a sostituirsi illegittimamente al legislatore nel bilanciamento tra tutela individuale della salute e tutela collettiva.

Daniele Trabucco *

*Associato di Diritto Costituzionale Comparato e Dottrina dello Stato presso Istituto INDEF di Bellinzona (Svizzera). Dottore di Ricerca in Istituzioni di Diritto Pubblico.

Share
- Advertisment -

Popolari

Aperta la nuova corsia di marcia della Statale 51 a Longarone

Venezia, 21 aprile 2021 - Avanzano i lavori nel tratto urbano di Longarone, in provincia di Belluno. Anas (Gruppo FS Italiane) ha aperto al traffico,...

Decreto riaperture. Ribon (Cna Veneto): “Il coprifuoco alle 22 d’estate sembra una incongruenza”

Marghera, 21 aprile 2021 - Torna la zona gialla e con essa le riaperture che dovrebbero iniziare con il 26 aprile prossimo: la ripresa delle...

Pulizia fontane. Addamiano: “Troppo comodo presentarsi a fine dell’opera e far credere che sia merito dell’Amministrazione”

"Un plauso convinto e un ringraziamento sincero a tutti i volontari del Servizio Civile Anziani e della Protezione Civile che, in perfetta coerenza con...

Cerimonia di apertura di Cortina 2021: il valore intangibile del primo evento live in era pandemica

Il ritorno sociale sull'investimento con il metodo SROI per misurare il valore extra-finanziario rispetto alle risorse investite. Ovvero, Quando le risorse investite generano un...
Share