13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Mondiali di sci a Cortina, una vetrina da 500 milioni di telespettatori....

Mondiali di sci a Cortina, una vetrina da 500 milioni di telespettatori. Berton: “Presentiamo al mondo le nostre eccellenze”

Lorraine Berton

Belluno 23 gennaio 2021 – “Il 7 febbraio si avvicina e tutte le nostre migliori energie dovranno confluire su Cortina. I Mondiali 2021 sono il più importante evento iridato della stagione, il principale investimento che il nostro territorio sta facendo per il suo futuro. Dobbiamo essere doppiamente orgogliosi del traguardo che stiamo raggiungendo, soprattutto in un momento come questo.

A dirlo, guardando all’imminente appuntamento mondiale che si terrà a Cortina d’Ampezzo tra il 7 e il 21 febbraio, è Lorraine Berton, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti e coordinatrice nazionale del Tavolo Sport e Grandi Eventi di Confindustria.

“Non è certo l’evento che avevamo in mente, ma l’effetto vetrina sarà comunque assicurato e farà la differenza non appena ripartiremo dopo questa terribile pandemia. Non dobbiamo dimenticare che 500 milioni di telespettatori in tutto il mondo saranno collegati – attraverso i media – con le nostre Dolomiti. Parte di loro sognerà di raggiungerle non appena questa emergenza sarà limitata e sconfitta. A noi toccherà coltivare quel sogno e tenerci pronti ad accoglierli nel migliore dei modi. Molte località turistiche in Italia e all’estero si stanno preparando per il dopo pandemia, quando con ogni probabilità emergerà tutta la voglia di tornare a viaggiare. Le nostre montagne dovranno essere pronte e sfruttare anche questa vetrina iridata per presentare al mondo tutte le nostre eccellenze ambientali, culturali e produttive”.

“I Mondiali di sci di Cortina sono tra i pochi grandi eventi “salvati” negli ultimi mesi: saranno un momento di svago, sport e intrattenimento per i milioni di appassionati. Sono certa che decreteranno Cortina Regina della montagna e la lanceranno in vista delle Olimpiadi 2026 consolidando l’immagine di tutta la nostra provincia”, ribadisce Berton.

“Dobbiamo stringerci attorno a organizzatori e operatori, in particolare alla Fondazione Cortina 2021 che – con il presidente Alessandro Benetton e l’ad Valerio Giacobbi – hanno già vinto il loro slalom gigante tra mille insidie dialogando con le Istituzioni e creando un grande evento in tempi bui”.

“Viviamo con intensità questi Mondiali e la loro attesa, saranno la base per la nostra ripartenza”, la conclusione. “Per noi imprenditori è doveroso restare fiduciosi. Questi Mondiali sono il migliore modo per guardare al futuro”.

Share
- Advertisment -

Popolari

8 marzo, Giornata internazionale della Donna. La Cisl ricorda due grandi donne: Tina Anselmi e Tina Merlin

Venerdì 12 marzo alle 18 va in scena sul sito e sui canali social della Cisl Belluno Treviso lo spettacolo online “Alla radice del...

Premio Giorgio Lago, nuovi talenti del giornalismo 2021

Gli studenti delle ultime classi dei licei del Veneto sono invitati a realizzare un articolo indagando il ruolo della cultura nella società di oggi,...

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...
Share