13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 20, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Movida, il film degli studenti del Liceo Dal Piaz di Feltre è...

Movida, il film degli studenti del Liceo Dal Piaz di Feltre è finalista alla rassegna SalinaDocFest

MOVIDA, il docufilm sulla ‘Montagna che r-Esiste’, realizzato lo scorso anno dal Laboratorio Cinema del Liceo Giorgio Dal Piaz di Feltre, diretto da Alessandro Padovani, è tra i film finalisti del SalinadocFest, rassegna cinematografica internazionale dedicata al
documentario narrativo.

Verrà presentato a Roma, Orto Botanico, domenica 20 settembre alle ore 12 (prima assoluta). Il Festival si concluderà a Salina (isole Eolie) tra il 24 e il 26 settembre. Della giuria fa parte anche l’attrice Jasmine Trinca.
Il documentario è stato prodotto nell’ambito del Piano nazionale cinema per la scuola 2018-19 finanziato da MIUR E MIBAC,  a cui appartengono diritti e proprietà dei lavori realizzati –
CIPS – cinema per la scuola – è la piattaforma in fase di completamento dedicata a questo importante progetto nazionale che mira a far conoscere e a far sperimentare in forma laboratoriale il linguaggio audiovisivo e filmico nelle scuole italiane, promuovendo con bandi annuali l’istituzione di laboratori permanenti e l’organizzazione di rassegne e festival.

Il Liceo Dal Piaz è stata una delle scuole ammesse al finanziamento nella sezione Visioni Fuoriluogo – raccontare le periferie d’Italia attraverso il Cinema – con il progetto ‘La Montagna che rEsiste’, sostenuto dai seguenti partner che, nelle varie fasi del progetto, hanno collaborato alla realizzazione delle numerose attività collaterali connesse alla lavorazione del film:

FONDAZIONE DOLOMITI UNESCO, COMUNE E BIBLIOTECA DI FELTRE, COMUNE E BIBLIOTECA DI PEDAVENA, UNIONE MONTANA FELTRINA, ISBREC, MIM E BELLUNESI NEL MONDO, DOLOMITI CONTEMPORANEE, CSV BELLUNO, ISOIPSE, SCUOLE IN RETE.
Numerosi inoltre i Comuni bellunesi che, insieme alla Provincia, hanno patrocinato l’iniziativa.
Grazie al cospicuo finanziamento ottenuto è stato costituito il Laboratorio Cinema permanente del Liceo Dal Piaz dotato di attrezzature professionali; per la realizzazione del film è stato possibile inoltre formare una troupe di giovani e talentuosi professionisti (quasi tutti diplomati al Centro sperimentale di Cinematografia) che hanno lavorato al documentario insieme agli studenti impegnati in questa nuova proposta didattica.
MOVIDA è un documentario narrativo che racconta con uno sguardo inedito, dal punto di vista dei più giovani, senza retorica e senza sentimentalismo nostalgico, la montagna di ieri e la montagna di oggi, la montagna ancora intatta e la montagna ferita, la montagna spopolata e la montagna ancora viva.
Anzi vuole raccontare soprattutto la montagna ancora viva. Questa energia è rappresentata dai protagonisti del docufilm, bambini che giocano nella natura, adolescenti che si trovano a dover scegliere se restare o andar via, giovani uomini che hanno deciso di restare, che hanno viaggiato e sono ritornati…

MOVIDA è stato girato nelle seguenti località:
ARSIÉ-LAGO DI CORLO E BORGO DI FUMEGAI, BORCA DI CADORE, FALCADE-COL MARGHERITA, FELTRE, FONZASO-MALGA CAMPON, LAMON, LENTIAI-STABIE, PEDAVENA-CROCE D’AUNE, SANTA GIUSTINA, SAN GREGORIO NELLE ALPI, SEDICO, SELVA DI CADORE-MALGA PIAN DE VACIA, SOSPIROLO, VAL BELLUNA, VAL CANZOI, VALLE DEL MIS, VALLE DEL PIAVE, VAL DI ZOLDO-MALGA STAULANZA
Ha partecipato alla fase iniziale del lavoro di ricerca tutta la classe 5c scientifico 2018-2019.

Hanno partecipato alle fasi successive della ricerca e della lavorazione gli studenti e le studentesse del Liceo Dal Piaz:
LAURA BABAIAN, GIORGIA BALZAN, DAVIDE BIANCHET, MARTINA CASANOVA, SABRINA CECCHIN, MARTINO FRESCURA, ELENA GRANZOTTO, LORENZO GURRIERI, LEONARDO MASON, CATERINA PALUDETTO, CARINA RITI, GABRIELE TANZARIELLO, AURORA TRICHES, REBECCA VLASCEANU, SARA ZANNIN, ALICE ZANOLLA

TROUPE
Marco Possiedi – aiuto regista Lorenzo Bagnatori – co-sceneggiatore Cristiano di Nicola – direttore della fotografia – operatore – mix color Chiara Santella e Roberto Ricciardi – fonici di presa diretta Stefano Malchiodi – montaggio video Giulio Previ e Gianluca Gasparrini – montaggio suono e mix audio Luca Pataro – logistica Simone Schimmenti – assistente di produzione Tommaso Zaffagnini – musiche originali REGIA – Alessandro Padovani
Con la giovane attrice bellunese Grazia Capraro e la voce di Anna Gamba nelle parti di finzione.
Coordinamento progetto
Annarosa Cavallari – Liceo Giorgio Dal Piaz con la collaborazione delle insegnanti
Sara Maccagnan – Grafica locandine Vania Strada – Comunicazione Segreteria Liceo
Marina Indezzi. Un ringraziamento particolare va al preside Mario Baldasso, che ha creduto fin dall’inizio al progetto e lo ha sostenuto con entusiasmo.
Lunghissimo l’elenco delle persone che hanno contribuito, nei modi più disparati, alla realizzazione di una piccola, ma vera e propria, produzione cinematografica. Questa rete di relazioni e scambi è uno dei lasciti più importanti di un intenso anno di lavoro.
Concluso il Festival di Salina, MOVIDA verrà presentato al Liceo Dal Piaz (saranno organizzate più proiezioni su prenotazione a partire dal mese di ottobre).
Ci auguriamo che possa viaggiare in tutta la provincia (e oltre), che arrivi agli studenti e al pubblico adulto, con il suo bagaglio di immagini, di idee, di bellezza.

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share