13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 15, 2021
Home Prima Pagina Progetto antispopolamento. Dal Farra: "Il bosco continua ad avanzare e arriva la...

Progetto antispopolamento. Dal Farra: “Il bosco continua ad avanzare e arriva la fauna selvatica. Serve un piano di gestione”

I cinghiali entrano in un orto di un’anziana alle Ronce. “Serve istituire un Consorzio Forestale, come accade in altre Regioni – fa presente Gimmy Dal Farra, presidente di Belluno Alpina – . Se il bosco continua ad avanzare la gente lascerà anche le terre alte. Un concetto, questo, a cui teniamo molto all’interno del progetto antispopolamento Ronce 2020. Le istituzioni sono chiamate a dare risposta a questo problema, che sta diventando sempre più serio. Con il bosco – infatti – arriva anche la fauna selvatica. Oggi i cinghiali mangiano le patate, devastando un orto di un privato, recintato e con il cancello chiuso. Domani sono caprioli e cervi a prendersi i legumi. Gli hobbisti, invece, anche da queste parti, stentano a far pascolare asini, pecore e capre per paura del lupo. Il risultato? Non si riescono a mantenere i pascoli e il bosco si prende ogni cose”.

Gimmy Dal Farra

L’associazione Belluno Alpina ha sempre avuto un occhio di riguardo per gli aspetti naturalistici, pensando a percorsi tematici per grandi e piccini. «Ma l’avanzata del bosco non fa bene a nessuno – prosegue Dal Farra -. Se le foreste non vengono curate, come succedeva una volta, il territorio perde la sua identità». L’appello è quello di valutare l’istituzione di un Consorzio Forestale, ma – in attesa di questo – Belluno Alpina chiede l’intervento dei Servizi forestali Regionali o chi di competenza: “serve un piano di gestione del bosco. Prima si inizia, meglio sarà”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Tribunale di Belluno respinge il ricorso degli operatori sanitari collocati in ferie forzate perché si erano opposti alla vaccinazione

Con ordinanza n.328 ex art. 669 terdecies CPC del 6 maggio 2021 il Tribunale di Belluno, presidente del Collegio il dottor Umberto Giacomelli, respinge...

Fondo Ambiente Italiano. Gemellaggio tra il Fai Giovani di Belluno e quello di Bolzano per scoprire il rispettivo patrimonio di storia e arte

Non sempre tra Belluno e Bolzano si creano rivalità e competitività: un valido e significativo esempio di collaborazione e dialogo viene dai volontari dei...

Tib Teatro non si è arreso. Investimenti, tenacia e lavoro in tempo di pandemia. E nuovi importanti riconoscimenti

Belluno, 14 maggio 2021 - "Un anno e mezzo di pandemia, teatri chiusi, ferma la tournée dei nostri spettacoli, ferma la stagione Comincio dai...

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...
Share