13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Estate feltrina, si parte venerdì. In ogni week-end da metà luglio a...

Estate feltrina, si parte venerdì. In ogni week-end da metà luglio a metà settembre, forme di attrattività diffusa

Dare alla città e a chi la frequenta, anche da fuori, un chiaro segnale di vitalità e ripartenza, ma nel massimo rispetto delle norme dettate dall’emergenza sanitaria in atto. Sulla base di questa filosofia l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con i commercianti, “lancia” l’estate feltrina e fa proprie, tra l’altro, le indicazioni del Consiglio Comunale di adottare delle misure specifiche per l’attrattività della città.

A questo riguardo, nei mesi scorsi è stato avviato un lavoro integrato tra vari assessorati per la definizione di una agenda di eventi ed azioni mirate a complessivo beneficio delle attività produttive, del turismo e della vitalità cittadina per la stagione estiva, per cui è stata stanziata una cifra di circa 25 mila euro.
Ne è scaturito un programma di eventi ricco, ma calibrato alle esigenze sopra descritte, a cui collaborano anche a titolo gratuito alcune realtà daranno il proprio contributo di fattiva collaborazione. Tra queste la Banda Città di Feltre e la Scuola di Musica Comunale, così come il Consorzio Dolomiti Prealpi, i rappresentanti dei commercianti, le associazioni sportive e il Comitato organizzatore del Palio di Feltre, che ha potuto garantire, insieme al Comune, che si creasse un’atmosfera adeguata. Il Comune di Feltre ha inoltre dato appoggio ad alcune manifestazioni già in corso di organizzazione e ad altre che potranno realizzarsi attraverso una sinergia congiunta.

Il principio è quello di avere a Feltre, in ogni week-end da metà luglio a metà settembre, forme di attrattività diffusa che facciano vivere la città in assoluta sicurezza. Ci saranno quindi i venerdì con i negozi aperti fino a tardi e, tra un acquisto e l’altro, si potrà ascoltare della buona musica, ma fare anche visita ai musei aperti fino a tarda ora, e assaporare qualcosa di buono e particolare nei nostri locali. Le iniziative non si limiteranno peraltro soltanto alle serate del venerdì.
Tutt’altro che secondaria in questa fase, come accennato, la questione della sicurezza e del rispetto dei comportamenti “anti-Covid”; a tale riguardo, l’Amministrazione sta predisponendo un piano specifico, nella cui attuazione saranno coinvolti, oltre agli uffici comunali e alla Polizia Locale, anche i volontari dell’Associazione Carabinieri in Congedo, con cui è stata ampliata la convenzione già in essere.

“Sarà un’esatte diversa dalle precedenti, ma la città è pronta a far vivere ai suoi abitanti e ai visitatori delle ore piacevoli ed in piena sicurezza. Le persone hanno voglia di stare insieme all’aria aperta e di poter scegliere tra offerte diverse e magari congiunte”, commenta l’assessore con delega al Commercio del Comune di Feltre Irma Visalli. “Il lavoro fatto, aggiunge Visalli, ha significato uno sforzo inconsueto, non solo in termini economici, ma piuttosto per mettere insieme offerta commerciale, culturale, e ambientale. Feltre e il suo territorio, conclude l’assessore, ben si prestano a costruire una proposta ampia e diffusa, proprio quello di cui oggi c’è bisogno. Il nostro messaggio è: “R-esatte a Feltre”, vivete la sua atmosfera, godete in sicurezza di ogni sua bellezza e dell’accoglienza che tutti gli operatori garantiranno”.

“I cittadini troveranno ad attenderli negozi aperti con orario continuato da metà pomeriggio sino a tarda sera”, commenta Sara Cecchin, uno dei commercianti che compongono la “cabina di regia” della programmazione estiva assieme all’Amministrazione. “Commercianti ed esercenti vogliono essere protagonisti ed interpreti dello spirito di ripartenza che anima la città in questo periodo. Attendiamo residenti e visitatori in sicurezza per offrire loro un acquisto che sia anche esperienza della nostra splendida città”, aggiunge Sara Cecchin.

Si inizia venerdì 17 alla sera con un doppio appuntamento alle 18 e alle 21 in Largo Castaldi, dove ad esibirsi saranno docenti e studenti della scuola di Musica Sandi.
La musica sarà poi protagonista anche sabato sera, dapprima con la Banda Città di Feltre in Piazzetta De Boni alle 18 e poi con la Valter Feltrin Band in Largo Castaldi a partire dalle 21 e domenica con alcuni eventi disseminati lungo tutto l’arco della giornata.

Tutte le info e il calendario aggiornato degli eventi in programma su www.visitfeltre.info.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share