13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Lutto a Feltre per la morte del dottor Pertile

Lutto a Feltre per la morte del dottor Pertile

Dopo la scomparsa del dottor Fulvio Frondaroli 60enne medico di base, la sanità feltrina perde un altro dei suoi punti di riferimento. La scomparsa del dottor Pertile, all’età di 90 anni, ha rattristato le numerose persone che hanno avuto modo di conoscerlo nella sua lunga carriera all’ospedale di Feltre.

Il dottor Pertile, nata ad Asiago nel 1930, ha iniziato la sua carriera di medico al Santa Maria del Prato nel febbraio 1958 come pediatra dopo la laurea in medicina e chirurgia a Padova nel 1956. Nel 1976 è stato nominato primario del reparto e ha concluso la sua carriera come direttore sanitario dell’Ulss di Feltre dal 1995 al 1999. Il suo impegno nel sociale è poi proseguito nell’Azienda Feltrina Servizi alla Persona e nel volontariato.
Il dottor Pertile è stato il riferimento per numerose famiglie del feltrino che lo hanno conosciuto come pediatra e solido punto di riferimento per tutte le problematiche legate all’infanzia. Le sue doti umane, unite a un forte senso clinico hanno rappresentato una sicurezza. Con la sua guida, la pediatria di Feltre è cresciuta negli anni formando una generazione di medici che hanno raccolto la sua eredità contraddistinta dallo “spirito di servizio” e la determinazione nell’approfondire ogni caso.
Stimato e apprezzato in tutta la comunità, nel 2007 è stato insignito del premio Santi Vittore e Corona dalla Famiglia Feltrina.
«Con il dottor Pertile se ne va un pezzo importante di storia del Santa Maria del Prato. Esprimo, a nome di tutta l’Azienda, il cordoglio per la sua scomparsa e manifesto una profonda vicinanza alla sua amata famiglia» conclude il direttore generale Rasi Caldogno.

“Con Nicolino Pertile se ne va non solo un altro pezzo importante della sanità feltrina e della storia recente del nostro ospedale, ma anche un appassionato e vivace interprete della vita sociale e amministrativa della città”.

Lo dichiara il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin.
“Sia nel ruolo di consigliere comunale che in quello di presidente dell’Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona – prosegue Perenzin –  Pertile ha unito le proprie conclamate competenze professionali ad un sincero spirito di servizio a favore della città e della comunità locale.
A nome dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale tutto, mi unisco al dolore e al cordoglio dei familiari nel ricordo riconoscente di un uomo che ha lasciato nella storia recente di Feltre una traccia certamente significativa e profonda”.

 

Famiglia Feltrina in lutto per la scomparsa di Nicolino Pertile.

“Con Nicolino Pertile se ne va non solo un nostro concittadino illustre, ma una delle persone di riferimento per la vita professionale, culturale e sociale di Feltre degli ultimi decenni”. Così il presidente di Famiglia Feltrina, Enrico Gaz, commenta la notizia della scomparsa dell’ex primario del reparto di pediatria dell’ospedale “S. Maria del Prato”, a cui venne tra l’altro conferito il Premio SS Vittore e Corona, il riconoscimento di maggior rilievo di Famiglia Feltrina, nel 2007.
“Pertile, continua Gaz, è stato per molti anni un membro attivo, affezionato ed appassionato della nostra Associazione. A lungo componente anche del Consiglio Direttivo, si è sempre distinto per l’intelligenza vivace ed acuta, che lo portava ad alimentare con passione il dibattito interno ed esterno. Per Famiglia Feltrina, conclude il presidente Gaz, un altro lutto ed una perdita importante, in un anno difficile che aveva già tolto alla nostra Associazione figure di grande rilievo”.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share