13.9 C
Belluno
domenica, Giugno 13, 2021
Home Cronaca/Politica Circolava anche con documenti falsi il rumeno del furgone con le 32...

Circolava anche con documenti falsi il rumeno del furgone con le 32 bici rubate

Si aggrava ulteriormente la situazione del 27enne rumeno fermato nella mattinata del 16 marzo, da una volante della Questura, alla guida del suo furgone carico di biciclette rubate nel vicentino e per un valore di 87 mila €.

L’uomo infatti, come è emerso dall’attenta analisi da parte dei poliziotti sui documenti relativi al veicolo di nazionalità inglese, ha esibito un certificato di revisione periodica falso. Tale certificato, che nel Regno Unito è denominato “Mot Certificate” segue la carta di circolazione attestando la corretta efficienza del veicolo. Gli uomini dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico – UPGSP – con la loro esperienza, dovuto al continuo aggiornamento professionale, hanno notato che il formato del certificato non era conforme a quello attualmente in uso e riportava delle anomalie; grazie anche alla possibilità di effettuare le dovute verifiche, tramite i siti governativi d’oltremanica, si certificava il fatto che quello esibito dal rumeno non era presente negli archivi inglesi rilevando, con sicurezza, che quel certificato era falso.

Per tale motivo all’autista veniva accollato anche il reato di uso di atto falso (art. 489 c.p.) e ora rischia una pena uguale a chi falsifica un documento, punibile da 6 mesi a 3 anni, con la riduzione di un terzo.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

No paura day 4. Belluno, piazza Martiri domenica ore 19:00

Domenica 13 giugno alle ore 19:00 in piazza dei Martiri a Belluno, si terrà il quarto appuntamento bellunese con l'iniziativa "No paura day". La...

Wanbao-Acc: il sindacato si divide. FimCisl ritira la propria delegazione

“Da alcuni articoli oggi apparsi sui giornali risulta che lunedì a Mestre il segretario della Fiom Cgil Bona Stefano incontrerà il governatore Luca Zaia...

Rincaro materie prime, dagli eurodeputati i primi segnali di supporto. Basso (Confartigianato): «Il problema va risolto, altrimenti la ripresa non sarà possibile»

Stanno arrivando le prime azioni a supporto di Confartigianato Belluno per porre un freno al rincaro delle materie prime. Dagli uffici di Piazzale Resistenza,...

Lavori alla scuola “Valeriano” di Castion. Le classi ripartite tra Badilet, Borgo Piave e Castion

Si è concluso in questi giorni, dopo un incontro con i vertici dell'Istituto Comprensivo 3 e con gli esponenti del consiglio d'istituto, lo studio...
Share