13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Cronaca/Politica Furgone con targa inglese fermato dalla Volante, trasportava 32 bici del valore...

Furgone con targa inglese fermato dalla Volante, trasportava 32 bici del valore di 87mila euro. Incarcerato 26enne

Belluno, 17 marzo 2020  –  Intorno alle 6 di ieri mattina, gli agenti della Volante della Questura, nel corso dello specifico servizio di controllo del territorio, anche in relazione alle restrizioni imposte con i nuovi decreti per l’emergenza Covid-19, dopo aver notato un furgone con targa inglese transitare per le strade di Belluno, lo hanno fermato per un controllo in via Col di Lana.

L’autista di 26 anni, non riesce a giustificare la propria presenza in zona tergiversando e non dando spiegazioni credibili.  Gli agenti, così come previsto dal Codice della Strada, procedono ad un controllo del furgone e, appena aperte le porte posteriori, si trovano di fronte a molteplici biciclette di valore accatastate una sopra l’altra, tutte prive della tipica confezione in cartone per la vendita. Inoltre all’interno del vano venivano anche trovati arnesi per lo scasso, come piedi di porco e tronchesi.

Trovandosi i fronte ad una situazione sospetta, i poliziotti accompagnano il soggetto in Questura per iniziare gli approfondimenti. Dopo una approfondita ricerca tra i venditori al dettaglio di bici nell’intera Regione, i poliziotti riescono a contattare il gestore del “Cicli The Best” di Romano D’Ezzelino (VI) il quale, date le disposizioni vigenti non si era recato al lavoro nel suo negozio. Una volta giunto in bottega, il commerciante ha subito avuto modo di constatare come nella notte, dei malviventi avevano tranciato la sua serranda e gli avevano rubato numerosi articoli tra bici da corsa, MTB e telai di marche prestigiose quali Cannondale, Giant, Bianchi, Cavalera, Scapin, Fantic ecc.

Giunto in Questura, la parte offesa denunciava il fatto, riconoscendo come proprie le 32 biciclette ed i 4 telai, il tutto con un valore commerciale corrispondente a circa 87.000€.
Il soggetto controllato, essendo senza fissa dimora e privo di qualsiasi traccia sul territorio nazionale è stato sottoposto dalle Volanti della Questura a fermo di indiziato di delitto e condotto presso la Casa Circondariale di Baldenich a disposizione dell’A.G. in attesa di convalida.
Sono in corso indagini della Polizia al fine di accertare meglio la dinamica dei fatti e se il soggetto fermato possa essere coinvolto in altri furti simili.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...

Convenzioni per interventi sul territorio tra Comune di Belluno, Cai e Usi civici

Convenzione tra il Comune di Belluno, il Club Alpino Italiano e il comitato per l’Amministrazione separata dei Beni di Uso Civico delle Frazioni di...

De Cassan (Federalberghi Belluno): «Appoggio a tutte le iniziative responsabili e civili perché la montagna riceva la giusta attenzione»

«Tutte le iniziative organizzate nel solco della legittimità e di un dialogo civile vanno nella direzione di supportare quanto l'Associazione sta svolgendo in via...
Share