13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Sanità Aggiornamenti dall'Ulss 1 Dolomiti

Aggiornamenti dall’Ulss 1 Dolomiti

  • Domani, sabato 28 marzo 2020, inizierà l’effettuazione dei tamponi per la ricerca del virus Covid 19 ai medici di assistenza primaria e ai pediatri di libera scelta, nell’ambito delle misure intraprese per contenere il diffondersi dell’emergenza Covid-19.
  • Altri due medici anestesisti hanno preso servizio come volontari.
  • Le assunzioni di personale aggiuntivo per l’emergenza COVID sono, ad oggi, 16 di cui 12 medici.
  • Con una circolare redatta dalla Direzione Regionale Prevenzione della Regione Veneto e inviata ai Sindaci e ai Prefetti del territorio, sono state disposte alcune deroghe all’ordinanza del Presidente Zaia per quanto riguarda le uscite e gli spostamenti delle persone con gravi disabilità intellettive, disturbi dello spettro autistico e patologie psichiatriche ad elevata necessità di supporto.La circolare prevede che le persone affette da tali patologie possano uscire dalla propria abitazione con l’assistenza necessaria di un accompagnatore, limitando l’uscita allo stretto necessario e adottando tutte le misure di prevenzione raccomandate dalla normativa vigente (distanza interpersonale con terze persone, uso di mascherine).L’accompagnatore avrà cura di portare con sé apposita autocertificazione, corredata dal certificato medico, attestante la sussistenza delle condizioni di salute che sono alla base della deroga alla limitazione di circolazione sopra descritta.Al fine di agevolare la famiglia o il tutore, l’azienda ULSS provvederà a consegnare il certificato in oggetto secondo modalità concordate con la stessa famiglia o con il tutore volte ad evitare agli stessi di doversi spostare sul territorio per ricevere il certificato.

Ospedale San Martino di Belluno
• Installate altre 3 tende della Protezione Civile al Blocco F per il percorso dedicato ai sospetti COVID
• Attivato il Punto Medico Avanzato
• Le degenze di MEDICINA E ONCOLOGIA sono state collocate al 2°piano del Blocco chirurgico
• le degenze della PNEUMOLOGIA e GERIATRIA sono state collocate al 3° piano del Blocco Chirurgico (lato EST)
• le degenze di CHIRURGIA, NEFROLOGIA e UROLOGIA sono state compattate al 3° piano del Blocco Chirurgico
• le degenze di NEUROLOGIA sono state spostate al 2° piano del Blocco Medico
• Le aree per sospetti COVID e pazienti COVID a bassa intensità sono collocate al 3° e 4°piano del Blocco Medico. Sono stati attivati ulteriori 18 posti letto per pazienti COVID a bassa intensità al 3° piano del blocco medico per un totale di 34 posti letto. I posti letto di media intensità sono 12 a Malattie infettive e 16 a Pneumologia COVID .
• il contenitore della Terapia Intensiva (9 posti letto) è stato allargato anche al gruppo operatorio di Belluno dove al momento sono stati attivati ulteriori 4 posti letto di terapia intensiva dedicati a eventuali pazienti covid positivi. I pazienti in arrivo dal 118 che dovessero necessitare di ricoveri urgenti in terapia intensiva COVID negativi saranno centralizzati alla Rianimazione di Feltre.

Ospedale di Agordo
• attivata attività di ricovero per pazienti COVID positivi a bassa intensità di cura – modello ospedale di comunità;

Ospedale di Pieve di Cadore
• è attivo un filtro all’ingresso per il controllo degli accessi grazie al personale della Protezione Civile
• attivata un’area per sospetti COVID al 2° piano

Ospedale di Feltre
• Il reparto di PNEUMOLOGIA è stato trasferito al 5° piano del Padiglione Dalla Palma
• Il reparto di GERIATRIA è rientrato al 5° piano del Padiglione Dalla Palma
• l’area di degenza dedicata ai casi positivi Covid-19 è al 4° Piano del Padiglione Dalla Palma.

L’ingresso in ospedale è consentito solo con l’utilizzo di mascherina portata da casa ed esclusivamente a:
• mariti/compagni di partorienti
• parenti stretti di pazienti in fin di vita o deceduti
• una sola persona al giorno negli orari di visita per i degenti
• pazienti per visite ambulatoriali
• donatori di sangue.
situazioni specifiche saranno valutate dal personale sanitario preposto.
È vietato per gli accompagnatori o visitatori entrare nelle aree COVID.

Sorveglianza sanitaria Covid-19
• Numero totale tamponi effettuati per ricerca nCoV al27marzo 2020: 4.978
• Persone residenti in Ulss Dolomiti in isolamento domiciliare fiduciario e sorveglianza attiva al 27marzo 2020: 1.151
Alcuni tamponi sono stati effettuati più volte sulle stesse persone

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share