13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 5, 2020
Home Cronaca/Politica Olimpiadi 2026. Nominati i componenti del cda della Fondazione

Olimpiadi 2026. Nominati i componenti del cda della Fondazione

Luca Zaia – Presidente della Regione del Veneto

Venezia, 7 gennaio 2020  –  “Abbiamo nominato i membri che rappresenteranno il Veneto nel consiglio di amministrazione della fondazione olimpica. Sono il prof. Andrea Giovanardi e l’avvocato Antonella Lillo. Due profili tecnici, strutturati e altamente qualificati, che abbiamo delegato ad essere figure a tutela dei 4 miliardi e mezzo che gestiremo per l’organizzazione delle olimpiadi 2026. Saranno loro a rappresentarci con obiettivo una gestione specchiata, esigente, a tutela dell’interesse del Veneto”.

Così il presidente della Regione Luca Zaia ha annunciato la delibera con la quale la Giunta regionale oggi ha ratificato la nomina dei due componenti che rappresenteranno la Regione del Veneto nella neonata Fondazione olimpica destinata a gestire l’intera organizzazione di Milano-Cortina 2026.

La Regione del Veneto ha diritto alla nomina di due componenti nel cda, uno che rappresenta esclusivamente il Veneto, un secondo che viene nominato in condivisione con il Comune di Cortina. Per procedere alla scelta la Regione ha pubblicato un bando alla cui scadenza sono state presentate oltre una quindicina di domande. Da queste è stata effettuata la scelta.

La Giunta oggi ha formalizzato la nomina dell’avvocato Antonella Lillo e, per la propria parte, del prof. Andrea Giovanardi, che verrà poi nominato anche dal Comune di Cortina.

“Noi siamo i primi a procedere alla nomina – ha sottolineato il presidente Luca Zaia – seguiranno il Comune di Milano, la Regione Lombardia e poi via via tutti i soggetti coinvolti. Nel frattempo stanno arrivando le autorizzazioni per le opere e stiamo procedendo su tutti i fronti. Intanto, con questo atto, possiamo dire che la macchina delle olimpiadi è partita”.

“Tema di fondamentale importanza resta la legge olimpica – ha concluso il Governatore – la bozza esiste già, si tratta di fare qualche limatura, ma siamo a buon punto e c’è massima collaborazione con il Ministro Spadafora. Le Olimpiadi sono un’opportunità, saranno olimpiadi low cost con massima attenzione all’ambiente e noi ci siamo impegnati a gestirle con il massimo della trasparenza”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share