13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Cronaca/Politica Dario Bond (FI): “Intervenire subito sulla galleria dei Castei”

Dario Bond (FI): “Intervenire subito sulla galleria dei Castei”

“Parlerò con l’amministratore delegato di Veneto Strade Silvano Vernizzi riguardo la galleria dei Castei di Agordo. È un punto che ho già trattato, anche con il direttore di Radiopiù Mirko Mezzacasa e che adesso non può più essere rinviato”.

È quanto afferma il deputato di Forza Italia Dario Bond.
“Si tratta di una questione di giustizia sociale, perché quella strada, la Sr203 Agordina, già molto frequentata, non può essere a rischio percorribilità – sottolinea Dario Bond -. Dentro la galleria, ci sono fumi, rispecchi di luce, esalazioni, perdite di acqua. Un groviglio di pericoli per tutti: per il turista che non conosce la strada, ma anche per il locale che magari sbadatamente frena per paura di trovarsi la nebbia davanti. È un tema che deve essere affrontato.
Lo avevo già fatto presente alla segreteria di Veneto Strade. Adesso, ancora più di prima, il problema va risolto. Ci sono pesanti infiltrazioni di acqua e non si sa da dove provengano. Trovare una soluzione deve essere la priorità. Il rischio è di accumulare problemi su problemi e l’Agordino resterà sempre più isolato”.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share