13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 12, 2021
Home Cronaca/Politica Tariffa rifiuti, Belluno tra le meno care d'Italia. Massaro: "la prossima sfida...

Tariffa rifiuti, Belluno tra le meno care d’Italia. Massaro: “la prossima sfida sarà quella del decoro e dei servizi”

Jacopo Massaro, sindaco di Belluno

La terza tariffa rifiuti meno cara d’Italia, la più economica in Veneto: Belluno si piazza sul podio della classifica realizzata dall’ “Osservatorio prezzi e tariffe” di Cittadinanzattiva.

Lo studio prende come caso-tipo una famiglia di tre persone con una casa di proprietà di 100 metri quadri: a Belluno, si spendono 168 euro all’anno; meglio solo Potenza, 121, e Udine, 167. A chiudere la classifica, Catania con 504 euro.
Belluno è la città con la tariffa più bassa in Veneto, distaccando nettamente Verona, al nono posto con 193 euro all’anno.
Molto soddisfacente anche il confronto con i dati nazionali – 300 euro di media -, per area geografica – 258 euro la spesa media nel Nord Italia – e su base regionale: in Veneto, si spendono 234 euro all’anno; in Trentino Alto Adige, primatista della classifica tra regioni, 190.
Belluno è uno dei tre capoluoghi italiani, insieme a Pordenone e Trento, a risultare nella “top ten” sia in questa classifica che in quella “Ecosistema Urbano 2019” realizzata da Legambiente in materia di raccolta differenziata.

«C’è grande soddisfazione per essere riusciti a mantenere la tariffa praticamente invariata rispetto allo scorso anno, nonostante l’aumento dei costi e le spese legate alla tempesta Vaia (+ 1 euro/anno per Belluno dal 2018 al 2019, + 7 per la seconda classificata, Udine, + 14 per la quarta, Bolzano), e per riuscire ancora, caso più unico che raro, a coniugare basse tariffe e alta percentuale di differenziata. – spiega il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – Ottenuti questi ultimi due risultati, la prossima sfida sarà quella del decoro e dei servizi: lavoreremo e investiremo per migliorare ancora l’offerta, come già abbiamo fatto nei mesi scorsi con la sostituzione dei cassonetti del rifiuto secco e come stiamo facendo proprio in questi giorni con la realizzazione delle isole ecologiche interrate in Piazza dei Martiri».

Qui le classifiche complete

Share
- Advertisment -

Popolari

Alano di Piave. Circonvenzione di incapace, uso illecito di carte di pagamento, autoriciclaggio. Oltre 500mila euro transitati. Denunciati i gestori di una residenza per...

Ancora un'azione odiosa nei confronti di un soggetto debole. Una giovane coppia di trevigiani, gestori di una residenza per anziani di Alano di Piave, è...

Non sei sola. Campagna d’informazione in aiuto alle donne vittime di violenza e stalking

È la campagna di informazione promossa dall'Associazione Belluno-DONNA Onlus che beneficia della partecipazione di Federfarma Belluno, l'Associazione Sindacale Provinciale dei Titolari di Farmacia di...

Non solo pranzo e cena: i consigli per l’aperitivo perfetto

L’aperitivo è diventato sempre più un rito apprezzato nella vita sociale di tutti i giorni, una scusa per un momento di convivialità con gli...

Meteo, criticità fino a martedì. Temporali e neve fino a 1000 metri. Pericolo valanghe

Venezia, 11 aprile 2021 - La perturbazione che sta interessando il Veneto ha spinto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare...
Share