13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Cronaca/Politica Situazione a Belluno ore 17:00. Massaro: "Piave esondato a Lambioi. Ponte Bailey...

Situazione a Belluno ore 17:00. Massaro: “Piave esondato a Lambioi. Ponte Bailey chiuso, via Miari chiusa. Criticità a Borgo Piave ex concerie. Vietato avvicinarsi ai corsi d’acqua”

Belluno, 17.11.2019 – A fare il punto della situazione in città alle ore 17:00 è il sindaco di Belluno Jacopo Massaro.

Vi sono stati vari interventi nel pomeriggio per caduta alberi – riferisce il Primo cittadino – le squadre di Protezione civile sono tutte impegnate. Il livello del Piave si sta innalzando, nonostante le dighe siano chiuse e quindi si è resa necessaria la chiusura precauzionale del Ponte Bailey. Anche via Miari è chiusa dal pomeriggio di oggi per una colata di fango e detriti che investe la carreggiata. Criticità alle ex concerie Colle a Borgo Piave, non bisogna parcheggiare nei garage. Interventi anche al Presidio multizonale handicappati gravi e gravissimi di Cusighe per problemi di allagamento. Nell’area di Lambioi il Piave sta esondando. E’ vietato avvicinarsi ai corsi d’acqua.

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share