13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Cronaca/Politica Vaia. De Menech: "Serve una filiera corta del legno. Un ringraziamento alle...

Vaia. De Menech: “Serve una filiera corta del legno. Un ringraziamento alle migliaia di volontari che hanno lavorato tutto l’anno”

Roger De Menech

Belluno, 29 Ottobre 2019  –  «A un anno dalla tempesta Vaia molto resta ancora da fare. Mentre alcune famiglie sfollate sono riuscite a rientrare nelle loro case solo pochi giorni fa, si calcola che tre quarti del legname schiantato sia ancora a terra». L’anniversario dello straordinario evento meteo che ha colpito il Bellunese «è lo spunto per ringraziare i volontari e per una riflessione sulla filiera del legno nel nostro territorio», suggerisce il deputato bellunese Roger De Menech.

A fronteggiare l’emergenza un anno fa furono migliaia di persone, tantissime provenienti da fuori regione. «Ma oggi voglio ricordare chi, passata l’emergenza, ha continuato a lavorare lontano dai riflettori a favore della propria comunità. Sono migliaia di volontari che nei mesi scorsi e ancora oggi, settimana dopo settimana, si danno da fare per ripristinare sentieri, aggiustare staccionate e ripulire porzioni di bosco. In associazioni o gruppi informali, questi cittadini offrono il migliore esempio possibile di sussidiarietà alleggerendo e agevolando l’opera degli enti pubblici».

«Ormai da diversi decenni mancano imprese locali che si dedichino alla coltivazione e alla manutenzione dei boschi. Il legname lavorato dalle poche segherie ancora attive proviene in gran parte dall’Austria o dalla Slovenia», ricorda De Menech. «Dal confronto con gli operatori del settore emerge con chiarezza la necessità di incentivare nuovi soggetti che riattivino la filiera corta. Lo dico anche come presidente del Fondo Comuni Confinanti perché credo sia uno dei progetti su cui potremmo focalizzarci. Avrebbe vantaggi in termini ambientali di gestione del territorio e di riduzione del traffico, in termini economici con la creazione di posti di lavoro e di sviluppo di un settore con enormi potenzialità».

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share