13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 9, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Elezioni europee del 26/05/2019. Nomina scrutatori: il Comune di Feltre privilegia disoccupati...

Elezioni europee del 26/05/2019. Nomina scrutatori: il Comune di Feltre privilegia disoccupati e studenti. Domande via mail entro le ore 12.00 del 26 aprile 2019

Chiunque, già iscritto nell’albo degli scrutatori del Comune di Feltre, studente o disoccupato, sia interessato a svolgere la mansione di scrutatore per le elezioni europee del 26 maggio 2019, potrà inviare la propria segnalazione al seguente indirizzo di posta elettronica:
elettorale@comune.feltre.bl.it

La persona interessata dovrà indicare nel messaggio il seguente oggetto: “Dichiarazione di disponibilità a svolgere il compito di scrutatore per le elezioni europee del 26 maggio 2019” e copiare nel corpo del messaggio quanto riportato tra virgolette:
Il sottoscritto (inserire cognome, nome, luogo e data di nascita, sesso e codice fiscale) dichiara di:
essere già inserito nell’albo degli scrutatori del Comune di Feltre;
essere ad oggi disoccupato o studente non lavoratore;
non essere ad oggi percettore di alcun reddito

La Commissione Elettorale considererà prioritariamente tali segnalazioni nell’individuazione degli scrutatori di seggio da impiegare per le ELEZIONI EUROPEE del 26 MAGGIO 2019.
Il dichiarante riceverà successivamente una email contenente le informazioni necessarie.
Saranno eseguiti controlli a campione in merito alla veridicità delle dichiarazioni.

In caso di esubero, le dichiarazioni saranno accolte in ordine di arrivo.
Eventuali segnalazioni presentate da persone percettrici di reddito saranno tenute in considerazione in via residuale ed in ordine di arrivo. In questo caso nella richiesta dovrà essere precisata la condizione lavorativa.

Per informazioni: Ufficio Elettorale del Comune di Feltre, Piazzetta delle biade 1 – Telefono 0439/885221, dal lunedì al venerdì dalle 09,00 alle 13,00 e nei pomeriggi di martedì dalle 14,30 alle 16,00 e giovedì dalle 16,00 alle 18.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Comuni e Recovery Plan. Massaro: «Cambiare le regole o non riusciremo a spendere nulla»

Incontro questa mattina tra i vertici dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministro alla Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta; al centro del confronto, il Recovery...

Festa della Donna e Sex Work: 120.000 donne non sono tutelate in Italia. Pia Covre: “Nessuna donna è colpevole o vittima perché sex worker”

8 marzo 2021 – In Italia si contano almeno 120.000 sex worker e circa 20 milioni di clienti annui. Solo nella dimensione online Escort...

Lupo. Bortoluzzi: «Presenza sempre più vicina alle case, serve un piano di gestione diverso»

«Per la tutela della piccola agricoltura di montagna, degli hobbisti dell’allevamento e anche in ottica di mantenimento del territorio serve un piano di gestione...

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...
Share