13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti 8 marzo. Belluno-Donna in piazza dei Martiri mercoledì pomeriggio ore 18

8 marzo. Belluno-Donna in piazza dei Martiri mercoledì pomeriggio ore 18

Per l’8 marzo, le donne di 40 paesi del mondo hanno dichiarato uno sciopero globale dal lavoro produttivo e riproduttivo. Sarà un evento planetario cui parteciperanno milioni di donne.
In Italia lo sciopero è indetto da #nonunadimeno, di cui la rete D.i.Re, che raccoglie 77 Centri Antiviolenza sparsi su tutto il territorio nazionale, fa parte fin dal primo giorno. In ogni paese e in ogni città italiana ci saranno cortei, flash mob, assemblee.
Ma cosa significa per i Centri Antiviolenza fare sciopero?
I Centri Antiviolenza non sono luoghi di lavoro, non sono servizi, sono spazi autonomi di elaborazione politica femminista attivi sul territorio, volti a costruire insieme alle donne percorsi di consapevolezza e libertà e non vogliono essere servizi assistenziali né, tantomeno, istituzionali.

L’adesione allo sciopero e alla mobilitazione globale ha l’obiettivo di cambiare la cultura che genera la violenza maschile, violenza che, nella nostra sola Provincia, ha portato 677 donne a rivolgersi al Centro dalla sua apertura ad oggi, ovvero un nuovo contatto alla settimana.
Le attiviste dei Centri Antiviolenza manifesteranno nelle piazze per cambiare una cultura che si fonda sulla disparità di potere fra i generi e sul dominio maschile. Nella nostra Provincia manifesteremo anche per chiedere un modo diverso di collaborare con le Istituzioni, per il riconoscimento delle nostre competenze, per ottenere finanziamenti sicuri e continui che permettano progettualità di ampio respiro e la condivisione delle metodologie per rendere sempre più efficaci e veloci i percorsi di uscita dalla violenza. Affinché il Centro Antiviolenza resti un luogo di donne per le donne senza assistenzialismo.
Per questo l’Associazione Belluno-Donna che gestisce il Centro Antiviolenza della Provincia con una sede a Belluno e una Succursale a Feltre, non accetterà gli inviti istituzionali e rituali dell’8 marzo.
A Belluno l’appuntamento è alle ore 18 in Piazza dei Martiri.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share