13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Il treno se ne va e salta la coincidenza a Ponte nelle...

Il treno se ne va e salta la coincidenza a Ponte nelle Alpi; Berti: “Si spendono miliardi in autostrade e project financing, e non ci sono i soldi per fornire un servizio essenziale per i bellunesi”

Jacopo Berti - Movimento 5 Stelle
Jacopo Berti – Movimento 5 Stelle

Il treno da Calalzo tarda di qualche minuto e il convoglio per Consegliano se ne va lo stesso. E sulla banchina restano 20 viaggiatori. È accaduto a Ponte nelle Alpi, dove le persone che arrivavano dal Cadore sono rimaste a piedi nell’ennesima beffa ferroviaria per i pendolari veneti.
Stavolta sono stati chiamati in causa anche i carabinieri, ma ai viaggiatori non è rimasto che attendere la coincidenza successiva.
«Se me lo raccontassero penserei ad una barzelletta – si rammarica Jacopo Berti, capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale – purtroppo però la realtà è ormai più assurda delle barzellette».
«Dobbiamo intervenire immediatamente per la ferrovia del bellunese – spiega Berti – mi sono già mosso con il parlamentare bellunese del Movimento, Federico D’incà, per risolvere questo problema, in Regione come in Parlamento, perché non è possibile che si spendano miliardi in autostrade, Tav e project financing, e non ci siano i soldi per fornire un servizio essenziale per tutti i bellunesi».
«Ci siamo già incontrati con i comitati per la ferrovia e con le associazioni che si occupano di questi temi – conclude il consigliere del Movimento 5 Stelle – siamo in prima linea, il treno è l’unica infrastruttura per salvare questi territori».

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share