13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti 100 anni dopo: percorsi nella Guerra 1915-18.Rassegna di incontri tra ricerca storica...

100 anni dopo: percorsi nella Guerra 1915-18.Rassegna di incontri tra ricerca storica e spettacolo. Alla Sala Guarnieri di Pedavena a partire da mercoledì 3 novembre ore 20.30

Si può ancora dire qualcosa di nuovo, se non nei contenuti almeno nelle forme espositive, a cent’anni da quella drammatica esperienza che fu la Grande Guerra?

I guerra mondialeDa quel fatidico 24 maggio 1915, che segnò l’entrata in guerra del nostro Paese, è stata infatti pubblicata una vasta messe di diari, memoriali, saggi storici e romanzi, più o meno rigorosi ed efficaci nel descriverci la tragedia di quell’evento, così come sono stati realizzati centinaia di spettacoli teatrali, musicali e cinematografici nel tentativo di riproporci una lettura artistica di quegli avvenimenti. Anche l’Amministrazione comunale di Pedavena, per tramite organizzativo della Biblioteca Civica, con la collaborazione dell’ANA-Sezione di Pedavena, non rinuncia a presentare una propria “visione critica” di quegli eventi, cercando di farlo in modo autonomo ed originale, nei limiti del possibile, con tre appuntamenti sospesi tra analisi storica, interpretazione dei fatti e spettacolarità.

L’esordio è previsto mercoledì 4 novembre in occasione della Giornata ai Caduti con il concerto corale del Gruppo Vecie Voci Feltrine, dirette da Giovanni Perenzin, che proporrà il repertorio tradizionale di Canti di Guerra, eseguiti in chiave popolare. La serata sarà introdotta da una relazione dello stesso Perenzin sul tema “L’Italia alla vigilia della I^ Guerra mondiale”, con richiamo anche a fonti storiche locali.

Seguirà, venerdì 13 novembre la presentazione del testo “Storia intima della Grande Guerra”, una raccolta di lettere, diari e memorie scritte dai soldati dal fronte, organizzate tematicamente e sapientemente commentate dall’autore, Quinto Antonelli. Il materiale è tratto dalla ricchissima documentazione dell’Archivio della scrittura popolare del Museo Storico Trentino, di cui è responsabile. La serata sarà introdotta da Sandro Dalla Gasperina della Libreria editrice Agorà, e prevede, oltre all’intervento dell’autore, la lettura di alcune testimonianze tratte dal testo.

Il terzo ed ultimo appuntamento prevede, venerdì 30 novembre, la rappresentazione teatral-musicale “La Guera Granda” del Gruppo Canatalora. Una rentrée significativa dopo mesi di inattività, impiegati ad approntare questo spettacolo, che presenterà un racconto della Guerra 1915-18 in Italia, attraverso testi, musiche canti e immagini, secondo una formula ormai consolidata. I testi sono tratti per lo più da testimonianze originali dei soldati al fronte, ma anche dei civili che vi hanno partecipato nelle retrovie; i canti, sono attinti dal repertorio meno noto e sfruttato con raffinati arrangiamenti strumentali; le immagini (oltre 300) sono state selezionate su un vastissimo apparato iconografico e presenterà anche diversi inediti, attinti dall’Archivio Fotostorico Feltrino. Lo spettacolo alternerà momenti drammatici a situazioni più “leggere”, di taglio cabarettistico, richiamandosi alla tradizione dei varietà proposti nelle retrovie.

Chiude così questa rassegna, che si terrà alla Sala Guarnieri di Pedavena ad accesso libero, a partire dalle ore 20.30, con l’impegno però dell’Amministrazione Comunale di riprendere il tema anche nei prossimi anni, con ulteriori iniziative che riguarderanno in maniera più specifica il territorio…

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Belluno, 07 - 03 - 21  Le squadre del Soccorso alpino di Belluno sono state impegnate dal pomeriggio in due interventi. Alle 15.20 è...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share