13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Galleria di Arsié. Piccoli scrive all'Anas: "Cantiere a rilento, dare l'esatto crono-programma"

Galleria di Arsié. Piccoli scrive all’Anas: “Cantiere a rilento, dare l’esatto crono-programma”

Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia
Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia

“Massima attenzione per i lavori in galleria ad Arsiè”. A chiederla in una lettera che nelle prossime ore sarà inviata all’Anas è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli.

“Sto ricevendo numerose segnalazioni che parlano di lavori a rilento e di una situazione delicata dal punto di vista del traffico, soprattutto per i mezzi pesanti costretti a deviare per le scale di Primolano”, afferma Piccoli.

Da qui la necessità di “suonare la sveglia”: “Il cantiere è stato allestito da un mese ma sembra quasi immobile, ci sono pochi uomini e mezzi. Insomma, l’impressione generale è che si proceda con estrema lentezza”.

“Chiedo all’Anas di fornire delucidazioni sui lavori in corso, informando amministratori, cittadini e imprenditori, su quello che sta avvenendo e se si sta rispettando il cronoprogramma fornito all’inizio dei lavori. Ripeto, l’impressione generale è di calma piatta quando invece si dovrebbe vedere tutto un altro approccio”, rimarca il senatore di Forza Italia.

“Gli imprenditori della zona sono preoccupati: non solo quelli che operano ad Arsiè ma l’intero tessuto economico produttivo feltrino, compreso chi lavora nelle aree industriali di Seren e Fonzaso e ha visto aumentare i tempi di percorrenza e le condizioni di viaggio”, prosegue Piccoli.

“Il vecchio tracciato delle Scale di Primolano non è più in grado di sostenere il transito di mezzi pesanti. Spesso i cassoni toccano a terra e ci sono aziende di trasporto locali che parcheggiano in Valsugana e proseguono con la sola motrice. E’ una situazione di disagio che va limitata nel tempo. Parliamo di un’arteria fondamentale per l’intera provincia”.

Non mancano delle preoccupazioni ulteriori: “Fra qualche settimana cominceranno le gelate notturne e il tratto delle Scale di Primolano diventerà particolarmente pericoloso. Per questo chiedo ad Anas di vigilare perché non si verifichino disguidi e lungaggini, che diventerebbero paradossali e intollerabili”, conclude Piccoli.

Share
- Advertisment -


Popolari

Le migliori mete da visitare in autunno

L’autunno è una stagione perfetta per chi vuole andare in vacanza. A differenza dell’estate, infatti, permette di accedere a soggiorni con prezzi più contenuti....

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...
Share